Microsoft brevetta un nuovo sistema di zoom senza l’uso della mani

Microsoft

A qualche giorno dai rumors sui display 3D touch, che dovrebbero essere montati sui Lumia di prossima produzione e che permetterebbero con un sistema come quello Kinect della Xbox, di usare lo smartphone con i gesti senza toccare lo schermo, è notizia di queste ore di un brevetto firmato Microsoft e pubblicato dall’USPTO (l’ufficio marchi e brevetti statunitense) di una tecnologia che varia il livello di zoom dei contenuti visualizzati sul nostro device in base alla distanza tra lo schermo e l’utente.

Zoom

Quindi sarà possibile zoomare una foto, consultare il dettaglio di una mappa o di un documento semplicemente allontanado o avvicinado il dispositivo dai nostri occhi. Dalla descrizione del brevetto, si evince che un sensore di movimento o una fotocamera di profondità rileverà la distanza tra il dispositivo e gli occhi del’utente. Sembra quindi che Microsoft sia sempre più indirizzata ad un uso dello smartphone senza l’uso della mani.

Naturalmente questo è ancora un progetto, che potrebbe non essere mai implementato nei futuri smartphone o almento in tempi brevi. Ma è anche vero che questa nuova tecnologia, in coppia con i 3D touch potrebbe segnare un cambiamento sul modo di interagire con il telefono cellulare.

Comments

Loading…