LG G4 Rumors: Specifiche, prezzo, Hardware e caratteristiche

Tra gli smartphone presentati al recente CES 2015 appena concluso a Las Vegas, c’è stato il bellissimo LG G Flex 2, ma i molti affezionati a questo brand sono rimasti con l’amaro in bocca perché volevano vedere o avere notizie sull’ LG G4; perché direte voi?

Semplice, i telefoni della LG nel giro di pochi anni hanno sviluppato intorno al loro mondo un interesse sempre maggiore, per il semplice motivo che hanno sfornato gioiellini tecnologici a ripetizione, il G2 è stato fenomenale ed è uno dei prodotti, se non il migliore del 2014 alla pari del suo fratello maggiore G3. Ora tutti gli occhi del mondo Tech sono puntati sulla casa di Seul, con la speranza di veder presto apparire un altro mirabolante esempio di tecnologia abbinata all’innovazione e bellezza.

lg_g4

Certamente quelli della LG ci hanno abituato bene negli ultimi tempi e in molti sperano che il miracolo continui, quindi cosa aspettarsi dal prossimo modello Top Gamma?

Visto e considerato il processore adottato sul Flex 2, pensiamo che il super chip Snapdragon 810 sia a bordo anche sul prossimo LG G4. I tecnici di Seul  hanno da poco asserito che sui propri modelli non sussiste nessun problema di surriscaldamento ipotizzato da mamma Samsung, quindi via con il Qualcomm Snapdragon 810 a 64-bit associato a 3 GB di RAM, di più non avrebbe senso; ci sembra che solo l’Asus ZenFone 2 e lo Xiaomi Mi Note Pro al momento trovi a bordo 4 GB di RAM e che sia più un fatto di marketing che per reale fabbisogno della macchina.

Android al momento non ha tutta questa fame di memoria volatile, io ad esempio sul mio LG G2 ho 2 GB di RAM e al massimo ne uso 1,5 solo in determinati momenti.

Leggi anche | LG G4, il CEO non si sbilancia

Parlando di Hardware non possiamo non parlare delle fotocamere che vedremo sul prossimo modello, si parla di 16 megapixel per quella posteriore contro i 13 mpx del modello attuale, mantenendo anche lo stabilizzatore ottico dell’immagine con laser autofocus accompagnato dal flash LED, mentre per quella anteriore io direi che si potrebbe vedere finalmente una fotocamera a 5 megapixel, come i concorrenti attuali, insomma alzare un po’ l’asticella non sarebbe una brutta idea.

I pulsanti fisici del terminale rimarranno sicuramente nella parte posteriore, un marchio di fabbrica questa opzione, che ha superato un momento di imbarazzo iniziale ma poi ha ricevuto solo applausi per questa scelta innovativa ed ergonomica ai più.

Per le archiviazioni di massa giacché il G3 è venduto in due varianti, da 16 e 32 GB entrambe con l’opzione per espandere la memoria tramite microSD, penso che anche sul G4 vedremo l’archiviazione espansibile, magari con il supporto alle schede fino a 2 TB come sul G Flex 2.

Speriamo che la LG rinunci al modello da 16 GB, e che faccia cadere la scelta dei consumatori solo su due modelli, da 32GB o 64GB.

Un’altra voce che ci giunge all’orecchio è quella della “moda” stilo, anche qua sembra una competizione con la Samsung e la loro S-Pen, sembra infatti che il modello di stilo sul nuovo LG G4 si chiamerà G-Pen, veramente originali, non trovate?

Se parliamo di design, su quest’area la LG non ha bisogno di lavorarci sopra molto, il LG G3 è stato realizzato bene, forse implementeranno la tecnologia usata sul Flex 2, ossia quella dell’auto riparazione contro i graffi nella cover posteriore. Girano voci e non fotografie, di alcuni modelli in metallo ed addirittura di un modello costruito nella parte posteriore con del vetro, ma è molto difficile che questo avvenga, se ciò fosse vero, sarebbero già trapelate varie fotografie.

Le dimensioni del display dovrebbero rimanere sui 5,5 pollici o poco più, con la risoluzione QHD, la stessa del G3, quindi una diagonale di 2.560 x 1.440 pixel pari a una densità di pixel da 538 PPI (pixel per pollice).

Quad HD per chi non lo sapesse significa: quattro volte la risoluzione del 720p e secondo LG, il Quad HD display, offrono la stessa qualità dei libri d’arte.

Per quanto riguarda il lancio di questo dispositivo e dove sarà inizialmente commercializzato, pensiamo che si presenterà negli Stati Uniti e in Corea del Sud, per questi motivi: Corea del Sud è il paese d’origine, Stat Uniti è il mercato più importante per quest’azienda.

Data commercializzazione: Aprile, Maggio o Giugno, anche se a dire il vero sto tentando d’indovinare, il prezzo sarà simile al predecessore, soprattutto se vogliono competere con la Samsung il loro rivale più grande in questo momento.

Comments

Loading…