LG G4 bootloop: il produttore potrebbe ritirarlo dal mercato

Il produttore coreano ha ammesso senza mezzi termini i problemi di LG G4 bootloop che attanagliano il suo top di gamma lanciato sul mercato nel corso del 2015, anche se dalla divisione italiana al momento non giungono conferme dello stesso tipo.

Notizie davvero poco incoraggianti per coloro che in questi mesi hanno deciso di acquistare un LG G4: in sostanza LG ha dato ragione ai tantissimi utenti che in questi ultimi due mesi hanno lamentato blocchi e riavvii improvvisi dello smartphone, indipendentemente che fosse stato installato l’aggiornamento del sistema operativo Android MarshMallow (tra l’altro poi ritirato sul mercato dopo che per alcune settimane per gli utenti è stato possibile procedere solo tramite LG Bridge).

La questione come non mai delicatissima ed LG si è espressa con un comnicato pubblicato su Android Authority:

“LG Electronics has been made aware of a booting issue with the LG G4 smartphone that has now been identified as resulting from a loose contact between components. Customers who are experiencing booting issues with their LG G4s should contact their local carrier from where the G4 was purchased or a nearby LG Service Center (www.lg.com/common) for repair under full warranty.

Customers who purchased their G4 devices from non-carrier retailers should contact an LG Service Center with the understanding that warranty conditions will differ. LG Electronics is committed to providing the highest standards of product quality and customer service and apologizes for the inconvenience caused to some of our customers who initially received incorrect diagnoses”.

Mai come in questo caso è importante riportarvi le parole esatte da parte di LG, perché giungono dalla divisione centrale del produttore e rendono l’idea del fatto che i problemi relativi all’LG G4 bootloop riguardano potenzialmente gli utenti sparsi in tutto il mondo, compresi quelli italiani.

Comments

Loading…