Il Galaxy S6 introdurrà una funzione speciale che potrebbe diventare il primo sistema di pagamento per Samsung

Abbiamo sentito a dicembre, che Samsung è a lavoro per implementare un sistema di pagamento mobile proprio per ovvie ragioni, ossia l’esistenza di Apple Pay. Al suo ultimo rapporto trimestrale Apple ha detto che circa due terzi di tutte le transazioni mobili vengono ora eseguiti con un proprio sistema di pagamento che è stato introdotto con l’iPhone 6 e 6 Plus.

Samsung apparentemente non vuole essere messo in disparte, e il Galaxy S6, così come il suo compagno S6 Edge con il display curvo, saranno i primi telefoni ad implementare il nuovo sistema per i pagamenti da mobile ideato dalla compagnia. In precedenza si vociferava che il sistema sarebbe stato basato sulla tecnologia LoopPay utilizzata nei grandi magazzini Burlington nel Massachusetts e, l’ultimo rapporto proveniente dai media coreani conferma ciò.

Galaxy-S6s-special-function-could-be-Samsungs-first-mobile-payment-system

Il nuovo sistema di pagamento mobile non richiede che il modulo NFC sia integrato nel telefono, ma imita una strisciata di carta di credito, in modo che possa essere accettato da molti più commercianti a differenza di Apple Pay. Gli addetti ai lavori sostengono che sarà disponibile attraverso diversi fornitori in diverse regioni, il che ha un senso, se sarà davvero simile alla tecnologia di LoopPay, che potrete vedere in dettaglio nel video qui sotto.

https://www.youtube.com/watch?v=bw1l149Rb1k

Samsung ha intenzione di offrire un sistema di autenticazione sicuro tramite il lettore di impronte digitali integrato nel tasto home. Questo potrebbe spiegare perché con il Galaxy S6 la società ha preferito inserire un sensore di impronte digitali touch-based, simile a quello che Apple, Huawei o Meizu utilizzano nei loro dispositivi. Molto probabilmente, vedremo questo nuovo sistema di pagamento il 1° Marzo durante la presentazione del Galaxy S6.

[via]

Comments

Loading…