Google Glass pronti ad un lancio commerciale nel 2015

I Google Glass sono stati il primo progetto ad emergere dalle ceneri di Google Project X lanciati circa 2 anni fa.

Quello che contraddistingue i Google Glass, come tutti sanno, è il vetro progettato per proiettare davanti all’occhio destro ad una risoluzione di 640 x 360 pixel qualsiasi informazione utilizzando l’interfaccia nello stile della realtà aumentata.

Google-Glass

Il comparto hardware è costituito da un processore Texas Instruments OMAP 4430 dual-core (lo stesso che fu utilizzato per il lancio di Motorola Droid Razr), 2 GB di RAM, 16 GB di memoria integrata, una batteria da 2.100 mAh, dotato di altoparlante comprendente un microfono e tutti i sensori come accelerometro, giroscopio, luce ambientale, prossimità e magnetometro per dare all’utente finale tutti i servizi disponibili.

Leggi anche | Come funzionano e quali sono i sensori dei nostri smartphone?

Non mancano ovviamente all’interno di questi “occhiali futuristici” il WiFi, il Bluetooth per la comunicazione con il vostro smartphone e una fotocamera da 5 megapixel in grado di registrare video in risoluzione di 720p.

I Google Glass possono essere controllati da semplici comandi vocali, grazie all’integrazione con Google Now e da un TouchPad che comunica con chi li indossa.

Tuttavia anche se il comparto hardware non è dei migliori, a livello software i Glass sono all’ultima avanguardista nell’ambito della tecnologia grazie all’intelligenza che riesce a fornire all’utilizzatore informazioni tempestive e pertinenti su ogni luogo e situazione.

Leggi anche | Google Glass: La telecinesi è realtà

Google nella primavera del 2013 ha rilasciato un kit di sviluppo software per questi wearable con circa un centinaio di applicazioni disponibili.

Questo kit ha avuto l’obbiettivo di formare ed informare tutti i professionisti e sviluppatori del settore, per riuscire al meglio ad integrare con i propri servizi, questo nuovo indossabile.

L’utilizzo più comune è stato nell’ambito della medicina dove è stato utilizzato da dottori che hanno effettuato registrazioni video, grazie alla telecamera integrata, di operazioni per formare eventuali collaboratori e per migliorare maggiormente.

Per i Google Glass hanno lavorato centinaia di ingenieri ed il Capo Business Operations, Chris O’Neill, ha recentemente comunicato:

“Siamo davvero eccitati, per l’opportunità che gli indossabili Glass rappresentano. Siamo impegnati per un lancio nel mercato rivolto a tutti i consumatori; ma non abbiamo intenzione di lanciare un prodotto finchè non è assolutamente pronto”

Il co-fondatore di Google, Sergy Brin, inoltre aveva ipotizzato che i Google Glass sarebbero stati pronti per quest’anno, ma ora la data più plausibile per un lancio nel mercato del consumo dovrebbe essere nel corso del 2015.

Con molta probabilità verrà lanciata una versione più potenziata e con un processore più performante, visto che Google sta lavorando con Texas Instruments per migliorare la progettazione hardware dei Glass.

Se veramente i Google Glass verranno lanciati nel corso del 2015, voi ne acquistereste uno?

Comments

Loading…