Consigli per ricaricare smartphone e tablet in maniera veloce

A quanti di voi è successo di dover uscire, ad esempio per un appuntamento importante ed avere il vostro smartphone con la batteria quasi o completamente scarica?

E’ una situazione che almeno una volta vi sarà capitata, o perchè semplicemente vi siete dimenticati di caricare il vostro dispositivo; e fra meno di 1 ora dovete uscire e guardando lo smartphone vi accorgete che siete nella fase di “risparmio energetico”.

Leggi anche | Come aumentare la durata dellla batteria su Android! Ecco la nostra Guida
Leggi anche | Come aumentare la durata della batteria su iOS 8 – iPhone, trucchi e consigli

In questo articolo vogliamo darvi alcuni consigli utili (trucchi) per ricaricare il vostro telefono / smartphone nel modo più veloce ed efficiente nel minor tempo possibile, inoltre saremo contenti se volete condividere la vostra esperienza, con noi e con i nostri lettori, tramite il box commenti in fondo all’articolo oppure semplicemente dare dei suggerimenti utili.

Attivate la modalità aereo

wifi-in- aereo

Questo è un trucco semplice ed immediato, perché il vostro dispositivo in stand-by, anche se sotto carica consuma comunque una piccola quantità di energia, mentre se viene attivata la modalità aereo il consumo è pari a zero e quindi si tradurrà in una ricarica leggermente più veloce.

Utilizzate la presa di corrente a muro

Ogni telefono, o tablet nella propria confezione è dotato di una presa caricatore a muro ed un cavo con connettore USB per la ricarica.

Per avere una migliore efficienza della ricarica è consigliato utilizzare sempre la presa di corrente e non collegare il vostro dispositivo al computer tramite la presa USB anche se ha il supporto 3.0

Vi spiego semplicemente il perchè: la porta USB 2.0 del vostro computer eroga un’ intensità di corrente pari a 0,5A (Ampere) mentre quella USB 3.0 (con connettore blu) raggiunge i 0,9A. Il caricatore dello smartphone invece riesce a raggiungere 1A di corrente mentre quelli per tablet di solito raggiungono i 2A.

Quindi ricapitolando, più Ampere si hanno maggiore corrente in uscita, più velocemente si ricaricherà il vostro dispositivo.

Utilizzare un caricabatterie che fornisce più Ampere

Moto-Turbo-Charger

Come accennato sopra, più è la corrente ricevuta e più veloce sarà la ricarica, quindi se utilizzate un caricabatterie con più Ampere questo si tradurrà in una ricarica più veloce.

Allora potete tranquillamente utilizzare il vostro caricabatterie del tablet da 2A (oppure comprarvene uno) anche sul vostro smartphone per ottenere una ricarica più veloce; e state tranquilli perchè non c’è nessun rischio di esplosione ne tanto-meno quello di rovinare la batteria.

Un’ottimo acquisto potrebbe essere il nuovo Motorola Turbo Charger che offre una ricarica super veloce, con solo 15 minuti garantisce ben 8 ore di autonomia, ed è compatibile solo con dispositivi dotati di processore Snapdragon 200, 400, 410, 615, 800, 801, 805 e di ultima generazione che possiedono la tecnologia Quick Charger 2.0.

Motorola Turbo Charger è acquistabile da Amazon ad un prezzo di soli 30 euro.

Utilizzate la porta USB del vostro Mac, solo per iPhone e iPad

connect_mac_iphone

Se non avete un caricatore da muro a vostra disposizione potete caricare il vostro iPhone o iPad direttamente dalla porta USB del vostro Mac, perchè i più recenti PC della “mela rosicata” quando rilevano che è collegato un iDevice incrementano la corrente in uscita erogando fino a 1,1 Ampere.

Utilizzare il software ufficiale per le porte USB (se disponibile)

ai_charger asus

Come detto prima le porte USB della maggior parte dei computer riescono a fornire da 0,5 a 0,9 Ampere, però ci sono delle eccezzioni legate all’utilizzo di particolari software.

Un esempio è l’applicazione ASUS fornita per Windows, denominata Ai Changer che permette di aumentare la potenza delle schede madri compatibili e quindi erogare più Ampere.

Utilizzo di ChargeDr

ChargeDr

ChargeDr USB Charger Booster è un accessorio da inserire nella postra USB del vostro computer e possiede un’uscita USB per collegare il cavo di ricarica, questo accessorio non fa altro che comunicare con i componenti interni per erogare maggiore “potenza”.

Secondo l’azienda produttrice questo accessorio è in grado di ricaricare il vostro tablet di ben quattro volte più velocemente, mentre lo smartphone di ben due volte.

Il costo di ChargeDr si aggira intorno ai 30 dollari ed è reperibile su Amazon.

Comments

Loading…