WhatsApp parte la corsa alle chiamate! Ecco come fare, Guida! [Video]

E’ ormai da tanto tempo, forse troppo, che si parla di WhatsApp e del servizio di chiamate. Da alcune settimane a questa parte la funzione era stata introdotta per alcuni utenti, anche se essi non erano in grado di farla funzionare.

Ora sembra che con l’aggiornamento alla versione 2.11.528  dell’app tramite PlayStore o tramite la versione 2.11.531 presente sul sito di WhatsApp, le chiamate sono disponibili per tutti, o meglio saranno disponibili per tutti.

Infatti se avete già aggiornato la vostra applicazione non avrete notato cambiamenti per un semplice motivo. Per ottenere questa nuova funzionalità bisognerà aspettare l’arrivo di una chiamata da un utente che ha già attivo questo servizio. Il motivo di questa scelta sembra sia dovuto ad una prevenzione di un enorme traffico di dati che avrebbe mandato in tilt i server.

 

E’ proprio per questo motivo che negli USA si è scatenata una vera e propria catena, ogni persona cerca sul web qualcuno con il servizio attivo per essere chiamato e vedersi attivare la funzionalità per poi fare lo stesso favore ad altri amici.

La catena è quindi partita negli USA e speriamo che questa funzionalità raggiunga presto l’altra parte dell’Oceano sbarcando così nel nostro continente. Ma fermiamoci un attimo, ne abbiamo veramente bisogno? O pensate che tutta questa euforia non serva a nulla?

Leggi anche | 5 Applicazioni per chiamare Gratis dal proprio smartphone

Se fate parte della schiera di persone che non vede l’ora di aggiudicarsi il servizio di chiamate di WhatsApp vi invitiamo a continuare con la lettura dell’articolo, troverete una guida (con video passo passo) che vi spiegherà come attivare la nuova interfaccia di WhatsApp.


Guida – come attivare le chiamate su WhatsApp [Video]

Ecco un metodo alternativo per l’attivazione dalle chiamate per chi possiede i permessi di root sul proprio device (che potete vedere anche nel video qui sopra).

Seguite il percorso /data/data/com.whatsapp/shared_prefs/ e aprite il file com.whatsapp_preferences.xml.

Al suo interno cercate la stringa <boolean name=”call” value=”true”/> e impostatela su “true” oppure aggiungete l’intera stringa perché su alcuni device non è presente come da immagine sottostante. In seguito salvate e riavviate il dispositivo.

chiamate_whatsapp100

 

PS: al momento sembra che i server di WhatsApp siano down a causa delle troppe richieste e chiamate quindi non preoccupatevi se non funzionano; secondo le ultime fonti ufficiali sembra che i server torneranno attivi alle 5:30 di domani mattina.

Piccola nota: “Non tutti gli smartphone sembrano essere compatibili con le chiamate. LG G2 ed LG G3, ad esempio, così come gli smartphone non aggiornati ad Android Lollipop.”

 

#Metodo 2: tramite il forum di XDA si può richiedere la chiamata per l’attivazione del servizio a questo link

Aggiornamento: anche se non ancora del tutto confermato ma sembra che WhatsApp abbia tolto il metodo dell’attivazione tramite chiamata

 


XDA (tramite questo Thread) ci viene in soccorso dandoci un primo assaggio della nuova interfaccia per le chiamate vocali di WhatsApp.

Attenzione: tale guida vi mostrerà al momento solo com’è fatta l’interfaccia (si tratta di una versione non ufficiale!)

Questo metodo non richiede i permessi root attivi ed è compatibile su qualsiasi dispositivo con a bordo Android, infatti basterà scaricare APK dell’ultima versione di WhatsApp da questo link (dovrete avere un account attivo su XDA) ed installarlo sul vostro dispositivo.

IMPORTANTE: Prima di procedere con l’installazione bisogna prima disinstallare il client ufficiale visto che l’installazione va a ricompilare ed inserire tutto il pacchetto modificato.

Comments

Loading…