WhatsApp chiamate vocali solo nel 2015

Annunciate a febbraio per l’estate, le chiamate su WhatsApp  non sono ancora disponibili

WhatsApp-2.11.9-595x607

Al World Mobile Congress di Barcellona di febbraio, WhatsApp dichiarava che le chiamate gratuite sarebbero arrivate nell’estate dello stesso anno, ma oggi arriva una battuta d’arresto sulle telefonate via Internet. Con questa nuova feature si avvicinerebbe a Viber, Skype e Hangouts, ma secondo l’ultimo rapporto WhatsApp introdurrà le chiamate vocali gratuite solo entro il 2015.

Secondo Jan Koum, l’amministratore delegato di WhatsApp società acquistata da Facebook, ha parlato di difficoltà incontrate nella fase di test della nuova funzione, l’applicazione non disporrebbe dell’accesso completo ai microfoni degli smartphone inoltre è stata riscontrata una difficoltà nella dissipazione del rumore. WhatsApp starebbe lavorando per risolvere questi problemi.

WhatsApp con la nuova funzione avrà una serie di 4 tasti; chiamate mute, passa a messaggi di testo, chiamata tramite l’altoparlante del dispositivo e riagganciare. La nuova funzionalità sarà disponibile sulla nuova versione 4.5.5.

Le chiamate vocali sarebbero disponibili anche nelle aree che usano solo il protocollo di rete 2G-Edge, cioè nei paesi in via di sviluppo dai quali arrivano la maggior parte dei nuovi utenti. Con il nuovo servizio di chiamate gratuite, WhatsApp darà filo da torcere ai suoi diretti concorrenti come WeChat, Line e altre applicazioni di messaggistica.

WhatsApp è la più popolare applicazione di messaggistica a livello globale con 600 milioni di utenti, seguita dalla cinese WeChat con 438 milioni di utenti e Line del Giappone con 400 milioni di utenti. Per questo non abbiamo dubbi che sarà ampliata con le chiamate gratuite, visto il volume di affari sviluppato.

Leggi anche: Pronto WhatsApp? ci siamo? Si potranno effettuare le chiamate

Comments

Loading…