Microsoft investe nella CyanogenMod. La aiuterà a strappare Android a Google?

 

CyanogenMod

Il nemico del mio nemico è mio amico. Pare questo il ragionamento di Microsoft, alle luce di quanto pubblicato sul Wall Street Journal, secondo la quale Microsoft starebbe investendo nel team di sviluppatori noto per la realizzazione di CyanogenMod, un firmware per Smartphone e Tablet, basato su Android.

Già lo scorso anno, il CEO di Microsoft Satya Nadella ha avuto un incontro con alcuni rappresentanti della Cyanogen inc, ma le voci di una partnership tra le due società, non erano altro che infondate speculazioni.

Ora però, a fronte di un investimento di circa 70 milioni di dollari che fa di Microsoft un finanziatore minore, si potrebbe pensare che un qualche tipo di accordo sia stato stipulato, al fine di incentivare la crescita di CyanogenMod.

Gli sviluppatori del famoso firmware non sembrano affatto contenti della condotta di Google, il cui controllo su Android è sempre maggiore. Infatti Kirt McMaster, Cyanogen chief executive, ha affermato di voler strappare Android dalle grinfie di Google.

Una collaborazione con Microsoft comporterebbe molti vantaggi alla CyanogenMod, come la possibilità di vedere integrata nel sistema l’intera suite di Software del colosso di Redmond, che andrebbe a sostituire i servizi di Google.

Certo, con un proposito del genere, la strada di CyanogenMod sarà lunga e in salità, tuttavia Microsoft potrebbe rivelarsi un partner importante, inoltre non bisogna dimenticare che molti produttori di un mercato critico come quello cinese, già hanno rinunciato a tutte le Google App compreso il Play Store.

 

Comments

Loading…