HTC Calendar e HTC Print Studio disponibili sul Playstore, ma….

Siamo in periodo di pesci d’Aprile. Ma a volte sono crudeli.

Infatti HTC ha reso disponibili sul Playstore le ultime versioni delle app Calendar e Print Studio, due app apprezzate da tutti gli utenti HTC per la loro praticità e funzionalità.

HTC Calendar

Il tipico calendario HTC con la grafica molto curata in material design e l’interfaccia veramente intuitiva. Come le sue versioni precedenti, permette di visualizzare gli eventi in schermate mensili, settimanali o giornaliere e di inserire e modificare qualsiasi evento. L’app HTC Calendar consente di riunire gli impegni provenienti da più account proprio come ogni applicazione calendario moderna.

HTCCalendar1

 

[appbox googleplay com.htc.calendar]

HTC Print Studio

HTC Print Studio è forse l’app più interessante, infatti permette di creare album fotografici, cartoline, pieghevoli personalizzati o da modelli preimpostati, usando la propria fantasia e le foto che si vogliono conservare. Quando si è soddisfatti del risultato ottenuto a schermo non sarà necessario industriarsi per stampare su cartonati e rilegare il tutto, perchè HTC ha pensato già a tutto. Infatti è stato stretto un accordo commerciale con Pinhole Press, un servizio di stampa online (americano), che una volta ricevuto il vostro file, ne provvederà alla realizzazione fisica e alla spedizione direttamente a casa vostra.

HTCPrintStudio1

Questo servizio è molto simile a quello offerto anche da altre aziende come il Story Album di Samsung con la partnership di Blurb.

[appbox googleplay com.htc.printstudio]

La notizia di rendere queste app disponibili sul PlayStore è di certo un evento e avrebbe alzato la simpatia che molti utenti già nutrono per l’azienda di Taiwan. Peccato che sono compatibili e installabili solo su un nuovo HTC ONE M9.

17ielvjicc32pjpg

Allora perché HTC ha pensato di caricarle sullo Store pubblico di Google? Di certo non per fare uno scherzo o per fare pubblicità al suo top di gamma, ma semplicemente per rendere i futuri aggiornamenti più rapidi e indipendenti dalle relase firmware. Questa è una tecnica non di certo nuova, e adottata da molti produttori.

 

Comments

Loading…