81 Boot Animation eleganti e raffinate – Come installarle [Guida]

Uno dei punti di forza di Android è la possibilità di modificare ogni singolo aspetto del sistema a nostro piacimento, in modo tale da rendere lo smartphone unico. Esiste però un limite superato il quale l’utente normale può fare ben poco: in questi casi occorre diventare amministratori di sistema, eseguendo l’ormai nota procedura di Root del terminale, che consente l’accesso ad ogni cartella di sistema, perché è proprio questo il luogo in cui tutto avviene. Secondo alcuni è magia, io lo chiamo modding.

La prima “immagine”, o più correttamente serie di immagini, che compaiono sullo schermo all’atto dell’accensione del terminale vengono chiamate Boot Animation( Animazione di boot= animazione di avvio). Si tratta in sostanza di una sequenza di immagini, che, opportunamente modificate, generano un breve filmato, solitamente privo di audio e della durata di pochi secondi, in grado di distrarre l’utente durante la procedura di caricamento. Essendo questo un file media, come tutti gli altri deve necessariamente essere contenuto in una cartella. Su Android il percorso è :  /system/media

ATTENZIONE: per poter accedere alla cartella è necessario disporre dei permessi di amministratore, altrimenti vi sarà impossibile trovarla.

Le boot animation sono diverse non solo dal punto di vista estetico, e quindi nella sequenza di immagini visualizzate, ma presentano anche specifiche differenti che è necessario osservare prima di poter flashare uno .zip.

Infatti le boot animation sono spesso seguite da alcune sigle, per molti incomprensibili:

  • ldpi     (low density)                 –   120 dpi
  • mdpi   (medium density)         –  160 dpi
  • hdpi    (high density)               –  240 dpi
  • xhdpi  (extra high density)    –  320 dpi

Screen-shot-2012-05-23-at-13.21.32

Una caratteristica del display, nota come densità dello schermo, è determinata dalla quantità di pixel presenti in una determinata area e viene indicata come DPI( Dots Per Inch = Punti Per Pollice). In sostanza le sigle sopra citate non rappresentano altro che una modalità per abbreviare le informazioni facilitando così la ricerca e aumentando la comodità. Prima di eseguire il download della propria Boot Animation preferita, occorre pertanto essere sicuri della compatibilità con il nostro terminale, andando a controllare le specifiche tecniche on-line oppure servendoci di applicazioni come CPU-Z e simili.

Per poter modificare l’animazione d’avvio impostata di default dal costruttore è possibile seguire due procedure: quella automatica per i più pigri, e quella manuale per chi invece vuole imparare e muovere i primi passi nel fantastico mondo del modding (altamente consigliata).

DA QUI IN POI OGNI OPERAZIONE ESEGUITA NECESSITA DI ROOT

Prima procedura

  1. Scaricate l’applicazione Boot Animations ★ root dal Play Store
  2. Facoltativo: se avete già scelto la vostra Boot Animation allora dovrete scaricarla, in alternativa potete servirvi del browser interno all’applicazione per selezionare e installare l’animazione desiderata
  3. Aprite l’app e concedetegli i permessi di Root
  4. Spostatevi nella cartella contente il file designato( deve essere in formato .zip) e tappate su di esso
  5. Premete “Install” quindi riavviate per vedere apportate le modifiche
    bootanimationroot

Seconda procedura

  1. scaricate e installate un’applicazione per la gestione dei file e cartelle che per disponga di compatibilità con il Root. Per intenderci ES gestore file oppure ROOT EXPLORER
  2. scegliete e scaricate la boot animation
  3. aprite ES Gestore File, spostatevi nella cartella /system/media ed eseguite il buckup del file chiamato “bootanimation.zip”. Potete anche solo rinominarlo e spostarlo nella cartella /sdcard/Download.
  4. prendete dunque la vostra boot animation, e rinominatela “bootanimation.zip”, per fare in modo che abbai lo stesso nome della precedente. Infine copiatela o spostatela nella cartella /system/media .
  5. accedete alle proprietà del file, quindi spuntate le voci come in foto. (permessi RW-R–R–).bootanimationesgestorefile
  6. riavviate ed Enjoy!

A questo indirizzo potrete trovare esattamente 81 Boot Animations, sviluppate dal membro di XDA raishiro. Sono molto eleganti e ispirandosi alle forme geometriche creano uno stile unico e personale che sicuramente farà invidia ai vostri amici.

Se non fosssero di vostro gradimento potrete crearne una seguendo la guida, scritta sempre da noi, reperibile a questo indirizzo.

La guida è stata testata su un LG Nexux 5, aggiornato a Lollipop 5.0, ma è perfettamente compatibile con tutte le versioni di Android, tuttavia la redazione di EnjoyPhoneblog non si assume nessuna responsabilità per danni arrecati al vostro dispositivo in seguito al non corretto svolgimento della guida sopra descritta.

Comments

Loading…