Tutti pazzi per Moto X+1: nuove indiscrezioni sulla fotocamera e il display

Come recitava il titolo del famoso film con Cameron Diaz, anche in questo caso possiamo davvero dire che il web sta impazzendo per il nuovissimo Motorola Moto X+1 e per le sue features. Dopo le immagini pubblicate da @evleaks su twitter nuovi dettagli sono comparsi in rete grazie a dei benchmark trapelati già prima della presentazione ufficiale prevista per il 4 settembre prossimo all’IFA di Berlino.

La sfida che Motorola cercherà di lanciare sarà indirizzata ovviamente ai big del mercato Android presentando caratteristiche non rivoluzionarie ma interessanti e decisamente più utili dei lettori d’impronte digitali o del sensore per il battito cardiaco. Le indiscrezioni parlano di uno Zoom Ottico inserito però in una scocca non invasiva come già accade con Galaxy Zoom la cui estetica ricorda più una macchinetta fotografica che telefona e non il contrario.

183127-moto x+1

Altra caratteristica interessante del Moto X+1 è lo schermo 3D. Se questa notizia vi fa rabbrividire al solo pensiero dei poco fortunati terminali LG e HTC in cui il 3D ha portato più danni che benefici potete star tranquilli visto che sembra che la visualizzazione in 3D sia in realtà alquanto vicina a quanto visto con lo schermo curvo ai lati del Nokia N9 e un effetto parallasse 3D che fonda le caratteristiche viste su iOS7 e il recente Amazon Fire Phone.

Ancor più evoluto sarà il controllo touchless presente su questo Moto X+1: nuove e interessanti modalità di controllo dello smartphone usando la voce e senza toccare il display, dopo il boom degli schermi touch e l’eliminazione delle tastiere sembra ormai che la nuova El Dorado delle aziende di elettronica sia l’eliminazione di tutti i contatti fisici con il terminale al fine di rendere l’esperienza utente sempre più contactless.

Ricordiamo che dalle notizie finora trapelate, Moto X+1 sarà dotato di

  • sistema operativo Android KitKat
  • display da 5.2” con risoluzioneFull HD
  • processore quad-core Qualcomm Snapdragon 801 da 2.5GHz
  • 2GB di RAM
  • Fotocamera da 12 megapixel
  • Batteria da 2900mAh.

A quanto pare Motorola sta puntando in alto e la nuova direzione voluta da Lenovo potrebbe portare alla ribalta l’azienda che sotto Google ha tirato fuori dei piccoli gioiellini ma che non hanno fatto davvero breccia nel cuore degli appassionati. Continuate a seguirci, terremo d’occhio le indiscrezioni fino alla presentazione ufficiale tra 10 giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *