Samsung Galaxy S5 a metà prezzo: solo con Vodafone!

samsung-galaxy-s5-bianco
L’azienda specializzata in ricerche di mercato Kantar Worldpanel ha rilasciato numerose informazioni riguardo le vendite del Samsung Galaxy S5 nei cinque principali paesi europei (Regno Unito, Germania, Francia, Italia e Spagna). Il nuovo top di gamma di Samsung non è riuscito a superare le controparti di Apple in Gran Bretagna conquistando soltanto il 9% del marketshare, mentre le vendite di iPhone 5C si sono attestate all’11,1% mentre iPhone 5S un gradino più in basso con l’11%.

La terza posizione per il nuovo terminale Samsung che però viene battuto da due terminali che hanno ben 8 mesi di vita alle spalle (l’iPhone 5C potremmo addirittura dire che ne ha 20 di mesi visto che si tratta di un restyle del vecchio Iphone 5). Vero è che il mercato britannico è sempre stato ostico alle soluzioni Android tuttavia la società indica che una buona parte dei nuovi possessori di Samsung Galaxy S5 provengono da iPhone. Nello specifico, il 26% (in Gran Bretagna, 17% in tutta Europa) dei nuovi acquirenti del top di gamma coreano proviene da un dispositivo della Mela, una cifra in forte crescita rispetto al 12% fatto registrare con il precedente modello.

S5_vodafone01

Considerate le vendite non proprio entusiasmanti del top di gamma Samsung le offerte presenti in rete e negli store sono tante e molto variegate. Oggi però voglio concentrarmi sulla modalità di acquisto rateale offerta dai gestori telefonici su sim ricaricabili, approfittando dell’enorme sconto che Vodafone applica dal 1° al 31 luglio proprio per incentivare le vendite del terminale coreano

Vodafone

Schermata 2014-07-04 a 12.41.57
L’offerta prevede un anticipo di 99,99€ e una rata mensile di 10€ per 30 mesi. Il costo complessivo del terminale si riduce così a soli 399,99€ con un risparmio di ben 300€ sul prezzo di vendita. L’offerta è attivabile solo su carta di credito e prevede l’attivazione del servizio di ricarica automatica minima di 10€ al mese, la ricarica non dovrà necessariamente essere consumata e sarà possibile utilizzarla anche per il rinnovo delle opzioni mensili

Tim

Schermata 2014-07-04 a 12.41.29Due le possibilità offerte da Tim

  1. Rateizzazione su sim con offerta Tim Young, 99€ di anticipo e 15€ al mese per 30 mesi. Un risparmio di 150€ sul prezzo di vendita iniziale. L’offerta è sottoscrivibile solo dai minori di 30 anni
  2. Rateizzazione su sim ricaricabile con anticipo di 99€ e rata mensile di 20€ per 30 mesi. Il prezzo finale del terminale è così 699€, nessuno sconto previsto.

Ricordo che l’offerta è sottoscrivibile solo con carta di credito.

 

Wind

Schermata 2014-07-04 a 12.45.04Anche per Wind abbiamo due possibilità

  1. Rateizzazione su sim attiva da almeno un anno, 199€ di anticipo e 12€ al mese per 30 mesi. Un risparmio di 140€ sul prezzo di vendita iniziale.
  2. Rateizzazione su sim ricaricabile con anticipo di 199€ e rata mensile di 14€ per 30 mesi. Un risparmio di 80€ sul prezzo di vendita iniziale di 699€.

Ricordo che l’offerta è sottoscrivibile solo con carta di credito e da sim che prevedono l’attivazione di un’opzione All Inclusive (anche nelle versioni non più sottoscrivibili). L’opzione dovrà rimanere attiva per l’intera durata del contratto altrimenti verranno addebitate le rate residue e l’importo dello sconto, in questo modo il telefono verrà pagato interamente per i suoi 699€ iniziali.

 

Tre Italia

Schermata 2014-07-04 a 12.50.593 adotta la solita meccanica delle ricaricabili Scegli

  1. Scegli20 prevede una ricarica automatica di 20€ al mese per 30 mesi, la ricarica ha scadenza mensile e può essere utilizzata per l’attivazione di eventuali opzioni ALL-IN. Il credito residuo avanzato non potrà essere cumulato nel corso dei mesi. E’ previsto un anticipo di 60€ rimborsato in 12 rate mensili a partire dal 31esimo mese, quindi dopo la scadenza del vincolo contrattuale.
  2. Scegli30 prevede una ricarica automatica di 30€ al mese per 30 mesi, la ricarica ha scadenza mensile e può essere utilizzata per l’attivazione di eventuali opzioni ALL-IN. Il credito residuo avanzato non potrà essere cumulato nel corso dei mesi. E’ previsto un anticipo di 30€ rimborsato in 12 rate mensili a partire dal 31esimo mese, quindi dopo la scadenza del vincolo contrattuale.

Anche qui l’unico metodo di pagamento accettato è la carta di credito, difficile calcolare lo sconto applicato in questo caso visto che l’offerta non prevede una divisione tra rata del telefono e credito. Confrontandola con l’offerta Vodafone (che prevede 10€ di rata e 10€ di ricarica) vediamo come in questo caso pagheremmo al 30esimo mese 660€, mentre nel caso di Vodafone 699€ di cui 300 di ricarica (eventualmente accumulata) che potrà poi esser chiesta indietro dal gestore come rimborso nel caso la sim venisse cessata.

Comments

Loading…