Micromax conferma Lollipop sul “Project Caesar” con frecciatina a Xiaomi

YU, il nuovo brand indiano nato da una branchia della Micromax, sta facendo parlare molto in rete nelle ultime ore. Motivo? Il teaser messo online sui vari account ufficiali Social, dove deride la nota società Xiaomi con l’immagine di un “lollipop” che spezza in due una barretta di KitKat.

Project-Caesar-Xiaomi

YU sta portando avanti il suo progetto “Caesar” ed un motivo di vanto viene rappresentato proprio da questa immagine, sul suo nuovo smartphone troveremo a bordo il nuovo sistema operativo Lollipop mentre, la “frecciatina” viene lanciata verso i rivali della Xiaomi, ossia su tutta la gamma di prodotti della società cinese che hanno in esecuzione il vecchio, ma rodato Android KitKat.

La campagna pubblicitaria contro Xiaomi è dettata da un motivo abbastanza facile. La società asiatica è in forte espansione in India, quindi la Micromax con il nuovo brands YU cerca di opporsi in tutte le maniere al successo del mercato asiatico.

YU ricordiamo che è in diretta collaborazione con la famosa società Cyanogen Inc. e sta creando uno smartphone per i mercati asiatici e le principali caratteristiche tecniche, oltre il sistema operativo basato sulla CyanogenMOD dovrebbero essere:

  • Display da 5.5 pollici, un processore
  • Qualcomm Snapdragon 615 octa-core a 64-bit
  • 2 GB di RAM

Mentre di contro, tutti i dispositivi Xiaomi con l’interfaccia proprietaria MIUI V6 (e precedenti) sono basati sulla oramai obsoleta versione Android KitKat 4.4.

Ancora non abbiamo sentito parlare di aggiornamenti da parte di Xiaomi e da questo punto parte la pubblicità aggressiva della Micromax YU:

un colpo di Karatè da parte di Lollipop per spezzare via la barretta della casa asiatica

Questo può significare che la Micromax ha la possibilità economica e tecnica per aggiornare tutti i suoi dispositivi con un supporto software dato grazie al team di Cyanogen e quindi, entrare prepotentemente in un mercato di forte concorrenza come quello asiatico.

La mia speranza sinceramente è che la Xiaomi aggiorni presto la propria interfaccia MIUI ad una nuova versione 7 portando con se il nuovo Lollipop 5.x per tenere a bada eventuali produttori di smartphone consolidando di fatto, la sua avanzata come potenza innovativa di prim’ordine nel mercato tech internazionale.

[via]

Comments

Loading…