BlackBerry Z20 RIO, dal Canada con furore

Il CES di Las Vegas si avvicina e BlackBerry, con tutta probabilità, presenterà quello che risulta essere il successore dell’ottimo Z10. Il nuovo nato si chiamerà BlackBerry Z20 Rio ed avrà caratteristiche di tutto rispetto.

Molto importante il fatto che, oltre all’estetica ricercata, potrà contare su un prezzo molto competitivo. Tutto lascia intendere infatti, dopo le ottime vendite registrate dallo Z30 e dal Passport durante il Black Friday, che la fascia di prezzo scelta sarà quella dei 300$. A farlo pensare è la stessa Blackberry, affermando che il suo Rio sarà indicato per i “Power Pros who want to be considered by others as being current with technology, yet cost is a major consideration in their purchase decision”, ovvero tutti coloro che sono attenti alla tecnologia, ma che pongono attenzione anche al prezzo.

blackberry-rio-710x434

Dal punto di vista tecnico colpisce la batteria da 2800 mAh, questa volta però non rimovibile. Considerata la dimensione del display, 5 pollici, dovrebbe garantire un’autonomia notevole (vero punto debole dello Z10). Per il resto si conferma un sistema con caratteristiche abbastanza nella norma. Risoluzione 720p, fotocamera da 8MP sul retro e frontale da 2MP. La ram sarà di 2Gb mentre saranno 16 i giga di memoria Flash (espandibile). Processore Dual Core da 1.5Ghz e connettività piena, ovvero LTE Penta Band + 4G Hotspot, Wi-Fi 2.4GHz 802.11 b/g/n, BlueTooth 4.0, DLNA e Miracast.

Con questo terminale BlackBerry rinnoverà l’intera gamma per affrontare il 2015. La gamma sarà costituita dal Classic (il classico BlackBerry con tastiera fisica), dal Passport (ne abbiamo parlato qui), dal P’9983 Porsche Design (ne abbiamo parlato qui) e da questo Rio che andrà a completare la gamma.

Sarà in grado questa mossa di rimettere in piedi la casa canadese? Noi speriamo ovviamente di si, un quarto concorrete tra i sistemi operativi leader di mercato non dispiace affatto.

Comments

Loading…