Apple: Samsung come produttore hardware

apple-samsung

Apple ad inizio anno ha voluto ridurre la dipendenza da Samsung per la produzione di processori, ridimensionando la fornitura da questi, puntando sul produttore TSMC, con i quali ebbe firmato un accordo di un anno. Nonostante le distanze prese, Apple ha dovuto stipulare con i sudcoreani un accordo commerciale di primaria importanza per l’immediato futuro. L’annuncio è arrivato non da voci di corridoio,  ma direttamente da Ki-nam Kim, presidente della sezione semiconduttori di Samsung, il quale, riporta ZDNet presente alla conferenza tenuta dal presidente, rivela una partnership tra i due colossi che avrà inizio nel 2015.

Samsung produrrà per la casa della mela i chipset A9, i nuovi e performanti processori che posseggono una struttura a 14 nanometri, motivo per cui Samsung è l’unico produttore confermato nella lista di Apple. Tra i candidati però resta anche la società taiwanese TSMC, già produttore degli A8, che affretta i tempi per la preparazione alla produzione dei chip , essendo pronti a lavorare solo sui 16 nm. Nel caso in cui TSMC recuperasse il gap con Samsung entro le scadenze della californiana di Cupertino, allora si assisterebbe a una suddivisione della produzione in termini percentuali del 60%-40% a favore della società di Taiwan.

I SoC della A-series della prossima generazione porteranno notevoli vantaggi, oltre che essere più piccoli del 15% rispetto ai predecessori A8 da 20 nm, garantiranno un risparmio energetico del 35% a favore della durata del dispositivo e una potenza di elaborazione maggiore del 20% rispetto agli A8X, già più performanti delle versione senza X del 55%.

Come già detto, gli A9 entreranno in produzione da inizio 2015 e verranno installati dapprima nel tablet Apple di prossima uscita,  l’iPad Pro da 12,9″, poi nella prossima generazione di dispositivi iPhone e iPod. Attualmente troviamo installati nei device mobili di Cupertino gli A8(iPhone 6 e 6 Plus), gli A8X (iPad Air 2) e gli A7 (iPhone 5S, iPad Air e iPad Mini 2).

Dopo tante battaglie legali e “tira e molla” in campo commerciale, Apple e Samsung non riescono proprio a fare a meno l’uno dell’altro, è possibile che in un futuro non molto lontano collaborino a pieno regime sbaragliando la concorrenza? Non si può ancora dire come realmente andrà questa stravagante partnership, noi vi invitiamo a seguirci per rimanere aggiornati su tutte le novità dei due giganti Hi-tech.

Comments

Loading…