Apple: iPhone 8 potrebbe avere la tecnologia di riconoscimento facciale 3D

Sugli ultimi Galaxy S8, Samsung ha deciso di aggiungere altre modalità di sblocco oltre al classico lettore di impronte digitali. È possibile, infatti, sbloccare il dispositivo attraverso l’Iris Scanner e il riconoscimento facciale. Stando alle ultime informazioni riportate da Bloomberg, Apple potrebbe utilizzare un sistema di sblocco simile sul prossimo iPhone 8.

In particolare, il prossimo melafonino potrebbe offrire un particolare sensore di riconoscimento facciale 3D che andrà a sostituire il tanto amato lettore Touch ID. Anche se si tratta di una semplice indiscrezione, potrebbe essere un ulteriore passo in avanti nell’accesso ai dispositivi Apple.

Apple iPhone 8 concept

iPhone 8: Apple potrebbe abbandonare il tanto amato Touch ID

Oltre al nuovo sensore 3D, l’iPhone 8 potrebbe integrare la modalità ProMotion, vista già sui tablet della serie iPad Pro. Questa modalità utilizza le tecnologie AI (Artificial Intelligence) per tradurre istantaneamente le informazioni analizzando delle immagini, un po’ come avviene con Bixby. Tale nuova feature si affiancherà ad un nuovo chip creato ad hoc per il prossimo melafonino.

Come visto su iPad Pro da 10.5 pollici, Apple potrebbe aumentare la frequenza di refresh rate su iPhone 8. Ciò darà la possibilità all’utente di interagire con le varie pagine senza alcun lag. Resta da vedere ora se l’azienda di Cupertino abbandonerà davvero il suo amato Touch ID in favore di un sensore per il riconoscimento facciale.

Come al solito, non ci resta che attendere il keynote di settembre per scoprire maggiori informazioni su questa nuova tecnologia e altre caratteristiche che debutteranno ufficialmente sulla prossima generazione di melafonino.

Apple iPhone 8 concept

Fonte

Comments

Loading…