Vector Luna e Meridiana: due smartwatch dalla durata incredibile

Sono molti gli smartwatch che ormai possono essere acquistati ed entrare a far parte delle nostre vite eppure, benché società come Samsung,LG e Motorola si siano impegnate per produrre dispositivi funzionali e utili, essi presentano ancora dei problemi che non posso essere sottovalutati. Oltre alle ridotte dimensioni del display, peculiarità soggetta a critiche e lamentele da parte di molti utenti, la batteria rappresenta l’altra nota dolente.

Benché solo Samsung abbia trovato una scappatoia per il suo Samsung Galaxy Gear S, dotandolo di un minuscolo Power Bank così da consentirne la ricarica anche quando si è fuori casa, la durata delle piccole batterie risulta essere ancora limitata, fermandosi a non più di qualche giorno con un uso medio.

Buone notizie arrivano però da Basilea, dove in questi giorni si è tenuto il 43° salone mondiale dell’orologeria, nel quale molte società hanno presentato i loro prodotti, e ovviamente la categoria smartwatch non poteva non mancare.

Tra le società espositrici spicca la Londinese Vector che ha mostrato due nuovi smartwatch:

  • Luna , con display circolare stile LG G Watch R
  • Meridiana, con display rettangolare

Ecco Luna in alcune immagini:

Non sono certo le caratteristiche del display a fare di questi smartwatch dei veri capolavori di ingegneria, infatti oltre al design classico entrambi i device sono dotati di un accumulatore al litio, che secondo gli sviluppatori, consentirà una durata stimata di 30 giorni. Avete capito bene, non si tratta di un errore di battitura: un mese per uno smartwatch è assolutamente incredibile!

Sebbene vi siano attualmente svariati prodotti in grado di sostenere una durata così elevata, basta vedere per esempio il Miband e simili, nessuno di essi implementa funzionalità e potenzialità di uno smartwatch.

Per rendere il proprio device così longevo sul fronte autonomia sono state adottate tecniche e materiali altamente sofisticati, che ne aumentano il prezzo. Vector ha puntato su display monocromatico (dunque niente foto) ePaper con consumi minimi e contrasti elevati anche sotto la luce diretta. Si tratta di una tecnologia già impiegata negli eReader, come quelli di Amazon, quindi non presenta i problemi dovuti ad un prodotto ancora in fase di sviluppo.

Sul versante software, entrambi i device sono compatibili con Android, iOS e Windows Phone, è poi possibile ricevere notifiche dalle applicazioni installate sul proprio smartphone, sfogliare i titoli RSS  e osservare gli appuntamenti del calendario.

Luna può essere considerato il Top Gamma dell’azienda, perché oltre al design estremamente curato e al quadrante circolare, presenta un costo di ben 399€ che scendono a 219€ per Meridiana. Entrambi sono waterproof e presentano cinturini intercambiabili.

Leggi anche | TAG Heuer Smartwatch: Google e Intel in Svizzera per l’accordo

 vectormeridiana

Comments

Loading…