Note 4: come bypassare la password di blocco dimenticata [Guida]

DISCLAIMER QUESTA GUIDA SI RIVOLGE A QUEGLI UTENTI CHE PER INCURIA NON HANNO MEMORIZZATO O CONSERVATO IN UN LUOGO SICURO LA PASSWORD, CHE PERMETTE LO SBLOCCO ALTERNATIVO, A CAUSA DI RIPETUTE SCANSIONI FALLITE DA PARTE DEL SENSORE BIOMETRICO. LA PROCEDURA DA ESEGUIRE NON E’ SEMPLICE E IMPLICA UN MINIMO DI DIMESTICHEZZA CON ODIN E LA CWM RECOVERY. LA GARANZIA DEL VOSTRO DEVICE VERRA’ COMPROMESSA.

Con le nuove modalità di sblocco permesse dai sensori di impronte digitali è diventato inusuale immettere una password sul nostro dispositivo per accedere al sistema. Ma come è accaduto ad un mio amico, a causa di una micro lesione cutanea sull’impronta principale che aveva registrato per lo sblocco del suo Samsung Galaxy Note 4, si è trovato a dover immettere la password di backup che viene richiesta in fase di configurazione.

Purtroppo, per la frenesia del nuovo acquisto, la password non è stata ben memorizzata ne scritta in qualche posto sicuro. Quindi il dispositivo è risultato bloccato e inutilizzabile e con l’unica opzione “normale” offerta da un factory reset. Ma questa procedura porta alla cancellazione completa di tutti i dati salvati sulla memoria interna, che nella maggior parte dei casi, per quanto riguarda un dispositivo business come il Note 4 sono dati legati al lavoro.

Note4_password_e

Da una serie di ricerche effettuate su internet e soprattutto grazie al forum di XDA-developers, sono riuscito a sistemare il fattaccio con una certa semplicità, perchè basta caricare una patch per disabilitare la protezione del dispositivo.

Per applicare questa patch servono però delle condizioni molto particolari: i permessi di ROOT e una recovery che permetta di installare pacchetti zip dalla scheda SD come la CWM.

Il modello di Note 4 che ho dovuto sistemare è l’ SM-N910F, senza permessi di ROOT e senza CWM recovery. Pertanto questa guida è stata testata solo per questo dispositivo.

PERMESSI DI ROOT

Il primo passo da eseguire è quello per ottenere i permessi di ROOT. Quindi sempre sul forum di XDA ho trovato un tread di ChainFire che spiega passo passo le azioni necessarie tramite ODIN:

  • Scaricare il file corrispondente alla propria versione hardware dal sito di CF-Auto Root
  • se il cellulare è connesso al pc tramite il cavo USB sconnettetelo
  • avviate ODIN3
  • sulla casella PDA caricate il file CF-Auto-Root-….tar.md5
  • controllate che la casella REPARTITION non sia spuntata

Note4_password_2

  • Avviate il vostro smartphone in modalità Download (spegnetelo completamente, quindi mentre tenete premuti i tasti Volume GIU e HOME, premete anche il tasto accensione)
  • quando vi viene chiesto, premete il tasto richiesto per continuare
  • connettete il cavo USB al vostro smarphone
  • Cliccate su start
  • attendete il riavvio di android

A questo punto la vostra garanzia sarà già compromessa ma avete compiuto il primo passo verso il recupero del vostro smartphone.

 

Clock Work Mode Recovery

Per quanto riguarda l’installazione della CWM Recovery, il procedimento è del tutto simile al precedente, cambia solo il file da trasferire:

  • Scaricare il file corrispondente alla propria versione hardware dalla pagina XDA dedicata
  • se il cellulare è connesso al pc tramite il cavo USB sconnettetelo
  • avviate ODIN3
  • sulla casella PDA caricate il file n….-cwm-recovery-6.0.5.1(…..).tar
  • controllate che la casella REPARTITION non sia spuntata
  • Avviate il vostro smartphone in modalità Download (spegnetelo completamente, quindi mentre tenete premuti i tasti Volume GIU e HOME, premete anche il tasto accensione)
  • quando vi viene chiesto, premete il tasto richiesto per continuare
  • connettete il cavo USB al vostro smarphone
  • Cliccate su start
  • attendete il riavvio di Android

 

LockScreen Security bypass

Per installare questa patch la procedura è completamente diversa.

  • Va scaricato il file dal post di XDA nella quale è stata pubblicata dell’autore e copiato sulla micro SD e installata sullo smartphone.
  • In seguito va riavviato in modalità Recovery, premendo Volume SU, HOME e tasto accensione. 
  • In quasta modalità, tramite i tasti a schermo bisogna navigare fino a Install.zip from external SD Card
  • si dovrà scorrere l’elenco fino a selezionare il file LockScreen_Security_bypassV1.1.zip che abbiamo appena copiato.
  • Questo si installerà e al termine della procedura, dovremo selezionare reboot dal menu della recovery.

Al riavvio, magicamente non verrà richiesto nessun metodo di login, al massimo solo il PIN della SIM.

Comments

Loading…