Meizu MX5 ufficiale! mBack, mCharger e la Flyme lo fanno entrare “nell’Olimpo”

Oggi è una giornata molto calda, infatti dopo aver visto la presentazione del nuovo Honor 7 e dello smartwatch Honor Zero ecco che la società cinese rivale Meizu lancia il suo nuovo top di gamma, il nuovo Meizu MX5.

meizu mx

“Squadra che vince non si cambia” infatti il design del nuovo Meizu MX5 resta molto vicino a quello del predecessore con l’utilizzo di materiali maggiormente di pregio come il metallo che è presente su tutta la scocca.

meizu mx5 full metal

Durante la presentazione il CEO di Meizu afferma:

“Meizu MX5 viene introdotto con caratteristiche sorprendenti”

Infatti c’è l’inserimento di un sensore di impronte digitali con la nuova tecnologia mTouch 2.0 all’interno del tasto Home nella parte frontale – sotto il display – che permette, oltre a sbloccare il device, di effettuare pagamenti diretti tramite la propria impronta digitale con il nuovo circuito mBack.

Tale feature ovviamente non poteva mancare e dimostra che la casa cinese non resta indietro con i tempi e sopratutto nelle ultime “innovazioni” presentate.

Meizu MX5 specifiche tecniche

meizu mx5
  • Display AMOLED da 5.5 pollici con una risoluzione fullHD (1920 x 1080 pixel) e 401 ppi
  • Processore MediaTek Helio X10 True Octa-core con architettura a 64-bit con una frequenza di lavoro fissata a 2.2 GHz
  • GPU PowerVR G6200
  • 3 GB di RAM
  • Fotocamera posteriore realizzata da Sony da 20.7 megapixel con flashLED
  • Fotocamera anteriore da 5 megapixel con f/2.0
  • Memoria di archiviazione di 16 /32 / 64 GB eMMC non espandibili
  • Sistema operativo Android Lollipop 5.1 personalizzato con l’interfaccia proprietaria Flyme UI nella nuova versione 5.0
  • Batteria da 3.150 mAh non removibile
  • Supporto Doppia SIM e connettività LTE
  • Supporto WiFi 802.11ac
  • Dimensioni di 146 x 74.6 x 7.9 mm
  • Peso di 149 grammi

La fotocamera è una delle specifiche più interessanti; infatti si tratta di un sensore da ben 20.7 megapixel a 6 lenti con apertura focale f/2.3 che permette di registrare video in slow-motion a ben 100 fps. Il tutto è affiancato dal laser focus – che troviamo a bordo anche di LG G3 e G4 – che permette di avere una messa a fuoco rapidissima, si parla di soli 0.2 secondi.

Secondo quanto riportato durante la presentazione dalla stessa casa cinese il nuovo Meizu MX5 grazie alle sue specifiche riesce a totalizzare ben 53.000 punti su AnTuTu benchmark.

Meizu MX5_evi

Il Meizu MX5 punta tutto anche sulla funzione di ricarica rapida grazie all’integrazione della nuova tecnologia proprietaria chiamata mCharge che permette di ricaricare il device per soli 10 minuti permettendogli di arrivare a ben 25% di autonomia reale.

Mentre per raggiungere più della metà della capacità della batteria basteranno altri 30 minuti (40 minuti in totale); una tecnologia molto simile a quella adottata da Samsung o da Oppo per i propri dispositivi che aiuta sicuramente a chi è abituato a ricariche “al volo” ed arriva di rado fino a sera.

Un’altra novità riguarda anche la nuova versione dell’interfaccia Flyme che passa alla 4.5.1 portando con se un’integrazione completa con Android Lollipop 5.0, sia sulle funzionalità che nel design implementando effetti grafici come trasparenze, temi, ovviamente material design e molti e particolari accorgimenti grafici.

flyme

La disponibilità di Meizu MX5 è in 3 diverse colorazioni: Oro, Grigio ed Argento.

Meizu MX5 prezzo

meizu mx5 colors

Il prezzo è ancora il punto di forza di tutti i device di Meizu ed infatti anche qui la casa “si tiene bassa” lanciando il device in tutto il territorio cinese a 1799 yuan (circa 260 euro al nostro cambio) per la variante da 16 GB che salgono progressivamente a 2499 yuan, ovvero 359 euro, per il taglio da 64 GB.

Comments

Loading…