iPhone 6s rumors: il tasto home avrà una funzione joypad (esclusiva)

iPhone 6s rumors: il tasto home avrà una funzione joypad

 

La notizia, se confermata, sarebbe una bomba. Secondo una nostra fonte il prossimo iPhone, che con tutta probabilità verrà chiamato iPhone 6s, avrà un joypad nel tasto Home. Stiamo parlando del primo grande rumors sull’iPhone 6s in circolazione e stando alla documentazione che abbiamo, non è affatto campato in aria.

Il primo dato che ci fa pensare che non si tratti di un falso, è un brevetto depositato da Apple nel terzo quarto del 2013. Come riportato anche da phonearena, questo brevetto tratterebbe proprio il fatto di cui stiamo parlando: un joypad integrato nel tasto Home. Nella documentazione è infatti ben visibile una molla che permetterebbe al tasto, con una pressione, di fuoriuscire rispetto all’asse del display, andando a formare una lieve sporgenza. Sempre secondo i disegni tecnici allegati al brevetto, è ben visibile il movimento che renderebbe questo tasto sporgente simile a uno stick analogico come quello della Playstation Vita, tanto per fare un esempio.

iPhone_patent_joypad_1

I vantaggi che una soluzione del genere offrirebbe sono innumerevoli e facili da immaginare: finalmente un vero stick analogico da usare come controller e un’ampia porzione dello schermo libera, solitamente occupata dal pollice, per poter visualizzare l’area di gioco. Immaginate di tenere l’iPhone in orizzontale con questa levetta sulla sinistra, tasti di “fuoco” virtuali on-screen sulla destra e il gioco è fatto, letteralmente. Una vera e propria console portatile! La cosa sarebbe evidentemente rivoluzionaria.

Veniamo però agli elementi che ci hanno fatto ritenere questa notizia fondata: Se guardate attentamente il telefono riprodotto nel disegno allegato al brevetto, disegni che normalmente sono approssimativi e non riferiti ad un modello specifico, noterete che ha proprio il fattore di forma, o meglio le proporzioni, dell’iPhone 6. Ma le somiglianze non si fermano qui: guardate anche il fondo arrotondato e la forma ellittica dei tasti volume. In tutto e per tutto simile a un iPhone 6 e certamente molto distante da un iPhone 5s. Nel terzo quarto del 2013 però l’iPhone6 però non era stato ancora annunciato… quindi tutto lascia presagire che questo brevetto è stato registrato pensando proprio all’iPhone 6.

iPhone_patent_joypad_2

Ok, ma allora perché la notizia parla proprio di iPhone 6s e non di iPhone 7? Beh, se ricordate, anche all’epoca dell’iPhone 5s la novità introdotta, la più importante almeno, riguardò il tasto Home, che guadagnò il sensore biometrico, ovvero il TouchID. Tutto torna quindi: sul brevetto figura un telefono simile per forma all’iPhone 6 e i tempi sono maturi, essendo passato più di un anno, perché la funzione sia stata sperimentata, sviluppata e implementata. Il modello “s” sembra proprio quello giusto per presentare una novità che riguarda il tasto Home, come già successo in passato sull’iPhone 5s.

Non ci resta che aspettare il Keynote di settembre per sapere se la notizia verrà confermata o smentita. Voi, nel frattempo, rimanete sintonizzati su Enjoyphoneblog!

Comments

Loading…