Google Pony Express: pagare le bollette tramite Gmail

Nelle ultime ore è trapelato in internet un certo documento che parla di un nuovo servizio di Google denominato Pony Express.

A quanto pare Google sta cercando di rendere possibile il pagamento delle bollette direttamente tramite il servizio email, senza dover aprire altre applicazioni o collegarsi ad altri siti.

Ad oggi molte aziende inviano le fatture di pagamento direttamente tramite email, per mezzo di file PDF, e richiedono il versamento della somma dovuta con servizi esterni per ridurre i costi relativi alla corrispondenza e velocizzare l’inoltro di tali pratiche al cliente. Google vuole integrare questa funzione nelle sue app email (Gmail e InBox) e garantire pagamenti veloci e sicuri.

pony expres 01

Secondo le immagini trapelate si possono vedere le fasi di registrazione al servizio che prevedono di fornire oltre a dati personali tipici quali nome, cognome, indirizzo e logicamente una email, anche il numero della previdenza sociale e gli estremi di una carta di credito per eseguire i pagamenti. Alcuni dati potranno essere acquisiti automaticamente tramite l’immissione del numero della carta di identità digitale o della patente di guida, il sistema provvederà in automatico a reperire i dati necessari.

pony expres 02

Il sistema per funzionare deve essere adottato prima di tutto dall’azienda che invia il pagamento e integrato nella email di fatturazione. Al ricevimento, Gmail o Inbox, riconosceranno il messaggio e lo sposteranno in una categoria apposita, che permetterà di assiemare tutti i messaggi legati al servizio in un’unica area.

pony expres 03

Sempre nel messaggio, sono ben visibili anche immagini relative all’App mobile, che supporterà a pieno tale funzione sugli smartphone Android. Inoltre sono presenti anche strumenti che permettono la condivisione dei pagamenti, per esempio tra coinquilini. E’ anche presente la possibilità di contattare direttamente il servizio clienti tramite un canale diretto con riferimento specifico al pagamento, senza dover passare per sistemi di identificazione lunghissimi e spesso lenti.

pony expres 04

Direttamente interpellata a riguardo, Google non ha rilasciato dichiarazioni, senza negare ne confermare l’esistenza di tale servizio. Ma nel documento si parla di rilascio entro pochi mesi. Potremo quindi vedere Google Pony Express entro 2 o 3 mesi. Sarà rilasciato subito negli Stati Uniti e non è sicura una sua diffusione immediata nel resto dei paesi. Di certo sarà legato alle regole finanziarie che governano lo stato dove verrà proposto e dovrà essere adattato per rispettarle.

Aspettiamo quindi un annuncio ufficiale sul blog di Google.

Comments

Loading…