Come attivare WhatsApp Web su Android, Windows Phone e Blackberry

La notizia è stata chiara fin da subito: finalmente WhatsApp arriva sul web. Vediamo come attivare WhatsApp web su Android, Windows Phone e Blackberry.

 

Alzi la mano chi di voi non ha mai pregato in ginocchio per avere una versione web di WhatsApp. Siete in tanti, lo so. Purtroppo WhatsApp è da sempre alfiere dell’esclusività mono-piattaforma. Niente hanno potuto fare le suppliche, le invocazioni, le preghiere, i pellegrinaggi finaco l’acquisto da parte di un giovane americano che ne sa. Niente, della versione per web non se ne parla… almeno fino ad oggi.

Oggi infatti, ad un certo punto, sul web comincia un tam tam mediatico che nemmeno le recenti dichiarazioni del papa hanno suscitato (dopo “se mi insulti la mamma ti do un pugno” e “bisogna smetterla di fare figli come conigli”, pare abbia dichiarato “pratico la castità, ma se ti presenti con le autoreggenti…”). La notizia è stata chiara fin da subito: finalmente WhatsApp arriva sul web.

 

Leggi anche | Whatsapp sbarca ufficialmente su pc con whatsapp web

 

A questo punto vi starete chiedendo:”Si, ma come si fa?”. E’ molto semplice, se siete utenti iOS ancora più semplice visto che non potrete usarlo. Per via di un certo utilizzo dell’applicazione in background che iOS non consentirebbe (pare), non è possibile utilizzare WhatsApp via web. Il sistema infatti dovrebbe essere simile a quello usato da Apple con iMessage e il suo Handoff.

whatsapp-web

In pratica si usa il browser del PC, ma l’invio del messaggio viene fatto tramite il telefono. Questo utilizzo, anche in condizione di app in background, pare che non sia possibile su iOS, ragione per cui Whatsapp Web è disponibile su Android, Windows Phone e Blackberry, ma non su sistema di Cupertino.

1 – Per utilizzarlo, per prima cosa controllate che la vostra versione di Whasapp sia la 2.11.498, dopodiché basterà chiudere e riavviare l’applicazione. La vedete la voce “WhasApp Web”? Se no, disinstallate e reinstallate l’applicazione, previo backup ovviamente (per farlo andate su “Impostazioni Chat” e poi “Backup delle conversazioni”). Se si, passate pure oltre.

2 – A questo punto spostatevi lato pc, aprite il vostro browser (non li abbiamo provati tutti, ma molti dicono che funzioni solo su Chrome) all’indirizzo web.whatsapp.com. Verrà generato un codice QR che dovrete inquadrare con il vostro smartphone (ovviamente tramite WhatsApp). Fatto l’accoppiamento? Ok, ci siamo! Da questo momento vi basterà lasciare il telefono connesso a internet, ma non per forza sulla stessa rete dov’è connesso il PC, ad esempio lo smartphone in 3G e il PC in Wifi. Questo, chiaramente, per via del “mirror” di cui parlavamo sopra.

Whastapp web è praticamente completo, funzionante in tutto e per tutto: gruppi, emoticon, conversazioni istantaneamente sincronizzate con il telefono, ecc. Finalmente i vostri smartphone avranno un po’ di pace.. e potrete far finta di lavorare mentre messaggerete furiosamente con i vostri amici!

Comments

Loading…