iOS 9 Disponibile: Come effettuare l’aggiornamento o il downgrade [Guida]

L’attesa è finita. Apple con la presentazione di qualche giorno fa, dei suoi nuovi prodotti e con l’uscita di iOS 9, chiude l’anno anche se a dire la verità senza fare un gran “botto”.

I dispositivi presentati sono senza dubbio interessanti, come da tradizione Apple; stessa cosa dicasi della nuova versione di iOS che, lontana dal restyling grafico di iOS 7, introduce comunque qualche miglioria insieme a nuove ed interessanti funzionalità.

 

Ricordiamo che l’aggiornamento è disponibile, come di consueto, via OTA oppure tramite iTunes. Laggiornamento già da un giorno è disponibile, anche se, a causa del prevedibile intasamento dei server, potrebbero verificarsi dei ritardi nell’aggiornamento e quindi potrebbe essere necessario armarsi di pazienza e riprovare nei giorni seguenti, il che può essere la soluzione migliore.

iOS-9

Apple quest’anno, per la prima volta, ha reso disponibile per tutti coloro che volessero provare in anteprima la nuova release la sua Beta, arrivata attualmente alla versione 9.1 beta 1, per tutti i dispositivi compatibili. Tuttavia non mancano alcuni problema.

Da un giorno la versione stabile è stata rilasciata e sebbene sia molto facile ed intuitivo procedere con l’aggiornamento, è bene effettuare preventivamente delle procedure affinché non ci siano intoppi nell’installazione.

Vi spiegheremo passo per passo i requisiti occorrenti e tutto ciò che bisogna sapere per eseguire in tutta tranquillità l’aggiornamento ad iOS 9:

  • Verificate che siano disponibili almeno 1,3 GB di memoria interna. Anche se l’aggiornamento, rispetto ai 5 GB richiesti dalle precedenti versioni, è sicuramente più leggero e non sarete costretti ad eliminare i vostri file; ma è bene riservare un minimo di spazio, sufficiente a garantire un normale download.

iOS9_spazio disponibile

  • Consigliamo sempre, prima di effettuare un corposo aggiornamento, di procedere con un backup preventivo. Se si verificassero degli errori, un backup potrà togliervi sicuramente dai pasticci qualora occorresse ripristinare il proprio iDevice.
  • Su iOS le procedure di backup possono essere effettuate tramite iCloud o tramite iTunes. Consigliamo vivamente la seconda procedura, poiché iTunes farà una copia completa della configurazione esistente, e quindi dell’intero sistema operativo, con impostazioni, applicazioni e tutto ciò che è presente sul vostro dispositivo. Diversamente iCloud non permette il backup di contenuti acquistati al di fuori da iTunes Store o di contenuti multimediali caricati manualmente. Per effettuare un backup tramite iTunes basterà recarsi in File > Dispositivi > Esegui Backup, dopo aver collegato il dispositivo al PC/Mac, oppure potrete procedere manualmente selezionando il dispositivo sulla destra e cliccare su “Backup adesso” nella sezione Backup.
  • Qualora sia stata installata sul nostro dispositivo iOS 9.1 beta 1, occorrerà effettuare manualmente un downgrade ad una versione inferiore.

ios-9-apple-aggiornamento

Per procedere al downgrade, dovrete collegare il vostro iDevice al PC/Mac con installato iTunes. Premere contemporaneamente il tasto Home e il tasto accensione per 10 secondi, quando la schermata diventerà nera, rilasciare il tasto di accensione e continuare a tenere premuto il tasto Home per altri 10/15 secondi.

Questa procedura metterà il dispositivo in modalità di ripristino (DFU Mode). Se si hanno dei ripensamenti sarà comunque possibile uscire dalla modalità DFU tenendo premuto il tasto di accensione fino a che il dispositivo non si riavvierà normalmente.

Se continuerete nel downgrade una finestra popup si aprirà e vi indicherà il ripristino come requisito necessario per procedere. Basterà quindi tappare su “Ripristina“.

Dopo aver effettuato la scelta, iTunes vi informerà che la versione attualmente disponibile è la 8.4.1 poiché avrete ancora qualche giorno a disposizione prima che venga effettuata l’intero cambio alla nuova release di iOS 9 all’interno dei server di Cupertino.

In seguito basterà cliccare su “Avanti” e approvare le finestre di popup successive. Dopo aver effettuato il tutto dovrebbe partire il downgrade.

  • Per la procedura normale di aggiornamento tramite OTA basterà recarvi su Impostazioni > Generali > Aggiornamento Software e verificare la presenza della nuova versione.
  • Tramite iTunes e con dispositivo collegato al PC/Mac, tappare su “Verifica Aggiornamenti” e verificare la presenza dell’aggiornamento e procedere al Download.

 

ATTENZIONE

Come sempre nonostante queste procedure siano testate nè io nè EnjoyPhoneBlog ci assumiamo alcun rischio per danni che potreste causare voi stessi al vostro terminale.

 

Di seguito anche l’elenco dei dispositivi aggiornabili:

iOS 9 device aggiornati

Cari lettori, se siete tra i primi ad aver installato la nuova release, non mancate di comunicarci le vostri impressioni, qui su EnjoyPhoneBlog!

Comments

Loading…