AdSense in TV: il progetto segreto di Google Fiber

Attraverso un post di natura semi anonima sul blog di Google Fiber è stato svelato un progetto relativamente grande che riguarda la casa di Mountain View.

Già da qualche anno, Google mette a disposizione in alcune città statunitensi la sua fibra ottica permettendo una velocità di navigazione tale da raggiungere picchi di 1 Gbps. Da come l’abbiamo raccontata, sembra che Google abbia intenzione di diventare un vero e proprio provider ma nelle menti dei due fondatori c’è ben altro: portare il servizio di pubblicità Adsense non solo sul web ma anche in TV. Tutto ciò grazie al progetto Google Fiber che, oltre alla fibra ottica, integrerà anche un set-top-box proprietario dedicato alle TV dove verranno gestiti diversi servizi Google, compreso quello Adsense.

google-fiber

La maggior parte degli utenti saprà l’importanza che hanno le pubblicità per Google: grazie ad un algoritmo proprietario la società di Mountain View è riuscita a sfruttare un mercato vastissimo per proporre pubblicità mirate secondo alcuni criteri raccolti attraverso i più importanti servizi di Google (motore di ricerca, YouTube, Maps, Gmail) in modo tale da permettere a chi propone pubblicità di puntare ad un target più adeguato. Secondo il post, questo sistema verrà riproposto sulle TV che raccoglieranno così informazioni e video pubblicitari mirati.

Tale proposta è già disponibile nelle due Kansas City dove Google Fiber è già operativo ma in fase di sperimentazione, poche le informazioni rilasciate a riguardo:

Le pubblicità Fiber TV saranno mostrate digitalmente in tempo reale e saranno basate sulla geografia, il tipo di programma mostrato (sport o news) o cronologia delle visualizzazioni.

Così facendo Google cambierebbe il modo di fare pubblicità in TV proponendo contenuti in base alle nostre preferenze e dando un effettivo valore aggiunto per i produttori di queste pubblicità. Se il metodo funzionasse, Google avrebbe aperto ancora di più gli orizzonti del servizio Adsense che tanto la caratterizza.

Comments

Loading…