Whatsapp e la truffa del Voice Message, non aprite quel file!

Spero proprio che in questi giorni non sia capitato anche a voi di ricevere un insolito e sospetto messaggio che sembrerebbe provenga dalla più diffusa e nota applicazione di messaggistica istantanea, ebbene si, WhatsApp, dopo quella del messaggio ricevuto via app da un nostro stesso contatto con il link per scaricare le presunte emoticons 2016, é ora alle prese dei malintenzionati con l’ennesima bufala truffaldina. Vediamo insieme di cosa si tratta:

Le segnalazioni ricevute dai diversi utenti iscritti al servizio ci indicano di aver ricevuto nella propria casella di posta elettronica un messaggio da mittente Whatsapp, contenente un presunto e ovviamente fasullo file audio, mascherato dalla più banale scusa e indotta curiosità di ascoltare un messaggio vocale a voi indirizzato con la dicitura “Missed voice message”.

Ora ricordiamo a tutti gli utenti che la famosissima App non utilizza assolutamente questa tipologia di servizio di invio e registrazione messaggi vocali, ne su dispositivi Android, men che meno iOS e nel modo più assoluto non é a conoscenza del vostro indirizzo mail.

Non cliccate su Autoplay e non aprite mai quel dannoso File!

truffa-Whatsapp-voice-message-audio

Chiudete ed eliminate alla velocità della luce la mail ricevuta dal finto provider che rimanda all’indirizzo originario fucate@justfax.net.

Si tratta infatti di una vera e propria truffa ingegnata da alcuni hacker atta allo scopo di attivare un Virus che si installa automaticamente sul nostro device. Ciò potrebbe addirittura consentire agli ignoti truffatori, oramai in possesso di vostri dati sensibili e personali di ricattarvi con probabili estorsioni di denaro.

Restate sempre in guardia da ogni messaggio sospetto e soprattutto fate mille valutazioni prima di accedere a qualsiasi tipologia di link, indipendentemente da mail, siti web o vari collegamenti a social network dove potreste essere presi di mira. Nel caso in cui avreste già malauguratamente cliccato sul link in questione, non vi disperate. Correte ai ripari, installando sul vostro smartphone o tablet un antivirus e provvedete ad effettuare una scansione (cercando su internet o gli app store troverete quello più consigliato) o rivolgetevi al vostro tecnico di fiducia.

Se qualcuno di voi ha ricevuto un messaggio sospetto, o nuove modalità di truffe e hackeraggi, ce lo indichi cortesemente commentando nel box sottostante.

Vi esorto a condividere il presente articolo con più persone possibili al fine di mettere in allerta tutti i vostri cari, amici e conoscenti.

Comments

Loading…