Smartphone: nel 2017 potrebbero arrivare batterie dalla durata doppia

Un tipo di batteria al litio che può rendere le automobili a benzina obsolete, ma anche cambiare molto nel settore degli smartphone, è sulla buona strada per essere commercializzata, secondo il MIT News . Le batterie ‘lithium metal’, sviluppata dallo spin-off del MIT, SolidEnergy, possono contenere la stessa energia di una batteria agli ioni di litio  ma con una dimensione dimezzata. Oppure e anche possibile fare una batteria della stessa grandezza ma che dura il doppio del tempo rispetto a quelle agli ioni di litio. Questo è stato dichiarato nelle scorse ore dal CEO SolidEnergy Qichao Hu.

I ricercatori hanno lavorato su batterie che utilizzano ‘Litihium Metal’ invece di anodi di carbonio già da un po’ di tempo. Tuttavia, nessuno aveva risolto il problema della maggiore resistenza e  dei filamenti “dendriti” che si formano sulle anodi, rendendo le batterie propense al corto circuito e ad un eccessivo riscaldamento . Mentre al MIT, questi problemi sembrano essere stati risolti. Infatti Il Ceo Hu ha dichiarato che il suo team è riuscito a sviluppare  una sottile lamina di anodo di litio metallico che ha ridotto notevolmente le dimensioni della batteria. Tuttavia, non avrebbe funzionato a meno che la batteria non fosse stata riscaldata fino a 175 gradi Fahrenheit, un evidente “Showstopper”, secondo l’esperto.

Per risolvere il problema, il team ha sviluppato un rivestimento elettrolita solido per la lamina metallica di litio che funziona a temperatura ambiente. Hu ha anche formulato la possibile creazione di un elettrolita liquido non infiammabile, con meno resistenza che non creerà dendriti quando reagisce con il metallo di litio. Il risultato finale è una batteria con la stessa potenza di una moderna batteria al litio ma in metà spazio. Secondo Hu è possibile ipotizzare che questo tipo di batteria possa trovare spazio già dal prossimo anno in molti smartphone presenti in commercio. Questo quindi significa che gli smartphone del futuro prossimo saranno dotati di batterie ancora più piccole oppure di batteria della medesima dimensione, ma che garantiranno agli utenti una durata dello smartphone doppia rispetto a quella attuale.

Smartphone
Smartphone

L’azienda ora ha un proprio impianto e sta costruendo  le batterie che  da novembre 2016 dovrebbe essere utilizzate per i droni.  In seguito, si prevede di commercializzare le batterie per smartphone e altri dispositivi elettronici nel 2017, con batterie per le EV a seguire nel 2018.  Insomma si tratta di una tecnologia che non troverà spazio solo nel settore degli smartphone ma anche in altri come ad esempio quello delle automobili elettriche. In teoria, le auto elettriche che utilizzeranno questo tipo di batteria potrebbero andare due volte più lontano con le stesse dimensioni di batteria. Ad esempio una Tesla Model S che adesso ha un’autonomia di 280 miglia di gamma  potrebbe arrivare sino a  560 miglia. Ovviamente si tratta di dichiarazioni che già in passato sono state fatte da altri che però poi hanno fallito dunque prima di cantar vittoria bisogna ancora aspettare.

Comments

Loading…

Torna in cima