Samsung Project Valley: nel 2016 niente smartphone ‘pieghevole’

Samsung Project Valley è il nome in codice di un progetto di cui si parla già da molto tempo e che coinvolgerebbe la multinazionale sudcoreana leader nel settore delle telefonia mobile. Già dalla fine dello scorso anno si parla del fatto che Samsung sia intenzionata alla realizzazione di uno smartphone ‘pieghevole’. Dopo che questa indiscrezione, lanciata sul web dai soliti bene informati aveva fatto molto clamore, si era anche ipotizzato una data per l’uscita di questo prodotto. Qualcuno infatti aveva dichiarato che entro la fine del 2016 questo nuovo smartphone di Samsung sarebbe arrivato sul mercato. In realtà però le cose non andranno così.

Secondo quanto dichiarato da D.J. Koh, capo della sezione Samsung Mobile, il cosiddetto Samsung Project Valley infatti arriverà più avanti. Il motivo di tale scelta sta nel fatto che, cosi come racconta lo stesso dirigente della multinazionale asiatica, questo dispositivo è anche in fase di sviluppo e dunque il device in questione non sarebbe ancora pronto per essere commercializzato. Infatti per poter implementare la moderna tecnologia degli smartphone in una struttura ‘pieghevole’ ci vuole tempo. Ci vuole ancora tempo dunque per poter garantire questa nuova tecnologia ad un prezzo interessante ai consumatori di tutto il mondo, molti dei quali sembrano essere particolarmente interessati a questo tipo di innovazione. 

Dunque per adesso l’arrivo del nuovo smartphone che per il momento prende il nome in codice di Samsung Project Valley, è stato rinviato a data da destinarsi. A quanto pare la tecnologia in questione non sarebbe ancora pronta alla vendita presso il grande pubblico. Questo nonostante negli ultimi tempi siano apparsi numerosi concept di simili prodotti che sembravano essere perfetti nel loro insieme ma che a quanto pare richiedono ancora un po’ di studio da parte dei tecnici. Gli smartphone pieghevoli potrebbero rappresentare, così come pensano molti addetti ai lavori, il nuovo punto di partenza per la generazione futura di dispositivi mobili e dunque onde evitare danni al suo futuro sviluppo e giusto che Samsung si prenda tutto il tempo possibile per poter portare sul mercato un prodotto di alto livello che possa soddisfare le aspettative dei clienti non nuocendo così alla reputazione di questa nuova tecnologia, che altrimenti in caso di fallimento dei primi esemplari potrebbe anche essere messa da parte.

Comments

Loading…