Samsung incrementa il distacco da Apple nel mercato degli smartphone

Arrivano buone notizie per Samsung, la celebre multinazionale asiatica dell’elettronica è protagonista delle vendite nel mondo degli smartphone. Infatti nel secondo trimestre del 2016, secondo i dati ufficiali comunicati nelle scorse ore, il colosso sudcoreano è riuscito a distanziare ulteriormente i rivali di Apple nella classifica delle aziende che vendono più telefonini, grazie all’ottimo successo di vendite che sta caratterizzando il Samsung Galaxy S7. Questo tra l’altro avviene in un momento in cui il settore è stabile. Infatti le vendite complessive non sono ne cresciute ne diminuite rispetto a quanto avvenuto nello stesso periodo dello scorso anno. Questo in quanto ormai nei paesi che possono essere considerati come i principali mercati degli smartphone, si è raggiunto il livello di saturazione.

Negli ultimi 3 mesi dunque in totale sono stati venduti 343,3 milioni di telefoni, lo scorso anno invece nello stesso periodo ne erano stati venduti 342,4 milioni. Segnaliamo anche che in questo secondo trimestre dell’anno in corso la top 5 delle aziende  che vendono di più è rimasta praticamente la stessa. Samsung guida la classifica con un incremento del 5,5%, al secondo posto troviamo Apple che però perde il 15% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Questo a causa delle vendite altalenanti dell’iPhone 6S. Samsung ha venduto 77 milioni di smartphone, mentre Apple 40,4 milioni. Questo incremento è dovuto ai nuovi Galaxy S7 ed S7 Edge e anche alla serie Galaxy J, questi ultimi stanno andando veramente molto bene nei nuovi mercati, quelli che dagli addetti ai lavori vengono definiti come ’emergenti’. A proposito della multinazionale californiana con sede a Cupertino occorre registrare il discreto successo dell’iPhone SE da 4 pollici, scelto da molti come sostituto di un modello Android.

Infine concludiamo rivelandovi le altre posizioni della top 5 delle aziende che distribuiscono più telefonini al mondo. Sul terzo gradino del podio troviamo la cinese Huawei con 32,1 milioni di unità consegnate e un aumentopari all’8,4%. Il risultato migliore è tuttavia quello di Oppo (+136,6% in un anno) con 22,6 milioni di unità, 13 milioni in più rispetto al 2015. Anche Vivo ha incrementato la sua quota di mercato, passando da 9,1 a 16,4 milioni di unità. Queste ultime aziende sono riuscite ad ottenere questi risultati puntando quasi esclusivamente sul mercato di casa, adesso però la loro intenzione è quella di espandersi anche in altri paesi, dunque è facile ipotizzare che ben presto questi brand riusciranno ad incrementare ulteriormente le loro vendite. 

 

Comments

Loading…