Samsung Galaxy Note 7: ritardi negli ordini a causa di ulteriori test

Il gigante asiatico del settore Tech, Samsung Electronics, ha detto mercoledì che le spedizioni dello smartphone Samsung Galaxy Note 7 vengono ritardate. Questo in quanto l’azienda  ha deciso di condurre test di controllo della qualità aggiuntiva per il dispositivo premium. Samsung non ha dichiarato quello che sta testando e per quali mercati le spedizioni vengono ritardate. I media locali hanno però detto che alcuni utenti del Samsung Galaxy Note 7, che  è stato lanciato in Corea Del Sud e in altri mercati all’inizio di questo mese, hanno sostenuto che la batteria dei loro telefoni è esplosa per il forte surriscaldamento.

Tali problemi di controllo sulla qualità del prodotto, se confermati, potrebbero assestare un duro colpo al principale produttore di smartphone al mondo. Questo infatti con il nuovo Samsung Galaxy Note 7 ha come obiettivo quello di  mantenere lo slancio delle vendite per il business mobile nella seconda metà di quest’anno, dopo i grandi risultati ottenuti con il Galaxy S7 e soprattutto con il Galaxy S7 Edge. Samsung ha già detto che la domanda per il nuovo telefono Galaxy Note è di gran lunga superiore alla produzione, la creazione di una carenza di offerta sta costringendo la multinazionale sud coreana a rinviare il lancio del telefono in alcuni mercati. L’azienda ha detto che sta utilizzando tutti i mezzi possibili per incrementare la produzione.

Samsung Galaxy Note 7
Samsung Galaxy Note 7

I problemi di produzione per il display curvo  del Samsung Galaxy S6 hanno  portato a vendite deludenti lo scorso anno e alcuni investitori temono una ripetizione di quella situazione se Samsung non si muove rapidamente per soddisfare le richieste che vi sono in questo momento dal mercato degli smartphone per quanto concerne il nuovo dispositivo Samsung Galaxy Note 7. Vedremo dunque come questa vicenda si concluderà e soprattutto se Samsung riuscirà in breve tempo a risolvere i suoi problemi, la cui natura al momento è ignota, sebbene qualcuno come abbia detto all’inizio pensa possa essere legata al problema delle esplosioni delle batterie del nuovo dispositivo avvenute in Corea Del Sud. 

Comments

Loading…