Samsung Galaxy Note 7: da oggi è disponibile in 10 paesi

Samsung Galaxy Note 7 sbarca sul mercato in 10 paesi. L’attesa dunque è finita per tutti coloro i quali vogliono di acquistare ciò che un revisore di CNET  ha soprannominato come il “più sexy telefono dal grande schermo mai arrivato sul mercato.” Il nuovo  Samsung Galaxy Note 7  con schermo da 5,7 pollici è ufficialmente disponibile a partire da oggi Venerdì 19 agosto 2016, in 10 paesi, tra cui Stati Uniti, Canada, Australia e Corea del Sud. Negli Stati Uniti, tutti e quattro i principali operatori telefonici e più anche l’operatore regionale US Cellular porteranno Samsung Note 7 nei negozi in tre nuovi colori: blu corallo, argento titanio e nero onice. Questo prodotto della multinazionale sud coreana è adesso anche disponibile negli Stati Uniti presso i rivenditori più importanti, tra cui spiccano Best Buy, Amazon, Target e Club di Sam.

Jessica Dolcourt opinionista di CNET, ha dato un punteggio elevato per  questo nuovo Samsung Galaxy Note 7 soprattutto per il suo design molto sexy, ma anche per la sua innata resistenza ad acqua e polvere che lo rendono un oggetto veramente fuori dal comune. Unico neo di questo telefono, sempre secondo l’opinionista è il prezzo indubbiamente molto caro, anche se comunque le grandi qualità che caratterizzano questo dispositivo giustificano indubbiamente il costo elevato. Il Samsung Galaxy Note 7 è un bel telefono Android, che mette in mostra le grandi capacità di Samsung in fatto di design, questo presente una batteria dalla durata davvero importante e si tratta di un device che indubbiamente può essere considerato veloce e funzionale grazie anche ad una buona quantità di memoria, tutte caratteristiche che rendono questo dispositivo assai migliore del suo precedessore Samsung Galaxy Note 5. 

Samsung Galaxy Note 7

Samsung Galaxy Note 7: ecco perchè si chiama così

Samsung Galaxy Note 7 in Italia arriverà a partire dal prossimo 2 settembre al prezzo consigliato di euro 879. In tanti hanno manifestato grande curiosità nella scelta dei coreani di chiamare proprio Samsung Galaxy Note 7 invece di Galaxy Note 6, questo nuovo dispositivo. I motivi di questa decisione sono almeno un paio e li hanno spiegati nei giorni scorsi i dirigenti di Samsung. In primo luogo, il Samsung Galaxy Note 7 va ad integrare i Galaxy S7 e S7, e unificare la gamma di prodotti della multinazionale sud coreana. In secondo luogo, il Galaxy Note 7 minimizza la confusione con la più recente tecnologia mobile di Samsung, e serve come allineamento con la linea di smartphone Galaxy S, che tanto bene sta facendo in questi ultimi periodi in cui l’azienda asiatica ha ormai consolidato la sua leadership nel settore a discapito di Apple.

Comments

Loading…