Samsung deposita due brevetti: display pieghevole e una cover rivoluzionaria

Samsung si lecca le ferite dopo un 2016 da dimenticare, dello scandalo Galaxy Note 7 si è detto e scritto parecchio, ora è tempo di guardare avanti. Nonostante i recenti guai a livello societario, la compagnia sudcoreana ha grandi piano di rilancio per il futuro e intende riprendersi il ruolo che le spetta nel 2017. Il ramo dispositivi mobili resta strategico e non si arretra di un passo, ecco perché la notizia di nuovi brevetti non manca di destare stupore.

Spesso vengono depositati brevetti avveniristici che poi non trovano riscontro in dispositivi concreti, tuttavia in questo caso viene naturale pensare a un’applicazione pratica perché si tratta di tecnologie che altri stanno già inseguendo, si pensi ad esempio a LG. Samsung vuole innovare e lo fa in grande stile, scopriamo insieme quali sorprese ci riserva il futuro.

Samsung si piega ma non si spezza

Si fa un gran parlare di display pieghevoli e dispositivi pieghevoli, la nuova frontiera inseguita da tanti brand, alla corsa partecipa anche Samsung con un brevetto all’apparenza semplice ma che potrebbe trovare un ottimo riscontro nel mercato. Stando al documento reso noto da Patently Mobile, il colosso asiatico avrebbe in mente un dispositivo di questo tipo.

Samsung Logo
Samsung prepara le mosse per tornare protagonista.

Un device pieghevole, costituito da due display connessi da una cerniera costituita da connettori elettrici flessibili. Un dispositivo che si fa in due, pensato per il multitasking e in grado di offrire varie risposte. Un concetto semplice ed efficace, una sorta di doppio tablet, un dispositivo che potrebbe ricordare una sorta di agendina digitale.

LEGGI ANCHE LG pronta alla rivoluzione: in arrivo uno smartphone pieghevole

Il secondo brevetto, non ancora accettato ma proposto dall’azienda, riguarda una cover. Fate attenzione, non si tratta di una semplice custodia ma di un vero e proprio device provvisto di schermo e-ink. Un display in bianco e nero sulla falsa riga di quelli presenti sugli e-reader, un dispositivo che richieda poca batteria ma sia in grado di fornire informazioni extra senza aprire il device dentro alla cover.

Comments

Loading…