Microsoft app, un viaggio nel 1985

la microsoft app ci riporta al 1985

Il colosso americano ha presentato oggi la Microsoft app che rimanda al passato: infatti la veste grafica è di Windows 1.11 e include app nostalgiche come Paint, Write e il prompt originale di Windows in onore dell’ultima stagione di Stranger Things.

L’app dovrebbe essere ambientata nell’estate del 1985 proprio come la serie televisiva, ricordiamo che Windows 1.0 ha fatto il suo debutto ha debuttato alla fine di novembre 1985.

La Microsoft app è stata pensata più come un gioco per accompagnare l’ultima stagione di Stranger Things: sono presenti dei mini giochi a 8 bit, collegati al mondo dell’upside-down, per trovare indizi e easter egg sullo show targato Netflix. Se siete fan di Stranger Things, questa app vi mostrerà spezzoni del telefilm; purtroppo i nostalgici non troveranno un’esperienza Windows 1.0 in piena regola.

Se avete già visto l’ultima stagione di Stranger Things, avrete sicuramente notato che non viene mai utilizzato un PC Windows, tuttavia, Dustin indossa un cappellino con scritto “Camp Know Where” del 1985 con il logo di un PC. Il Camp Know Where è in realtà parte un progetto più ampio di Microsoft e sarà disponibile nei negozi al dettaglio dell’azienda: gli studenti saranno in grado di partecipare alle sfide nei Microsoft Store a partire da quest’estate.

Microsoft consentirà di creare mini-film con modelli 3D, musiche a tema ed effetti speciali. Sarete in grado di entrare in Stranger Things, grazie agli auricolari Mixed Reality di Microsoft nei negozi.

Inoltre potrete acquistare un cabinet arcade da collezione di Stranger Things 3 in palio per i fan di Xbox, e Microsoft sta utilizzando il suo logo aziendale originale del 1985 per riportarci nel 1985. Per questo motivo la società ha addirittura pubblicato un comunicato stampa con una versione del 1985 attaccata alla rovescia per ricordare l’atmosfera dell’upside-down.

il cabinet arcade da collezione di Stranger Things

Purtroppo i fan italiani della serie non potranno utilizzare l’app in quanto sembra essere disponibile solo sullo store americano. Per salvare la città di Hawkins e il mondo dovranno fare affidamento solo sulle vicende narrate dallo streaming di Netflix.

Potete trovare tutti i dettagli su questo cammeo visitate la pagina Camp Know Where.

Comments

Loading…