Galaxy Note 7: richiamo senza precedenti per Samsung

In una mossa senza precedenti, Samsung, Venerdì mattina ha annunciato che richiamerà ogni Galaxy Note 7 che ha prodotto fino ad oggi. La notizia arriva appena un giorno dopo che Samsung ha interrotto la produzione a seguito di un report che parlava di unità difettose. Perché fermare la produzione ed emettere un richiamo a causa di appena una manciata di unità difettose? Il problema è che il Galaxy Note 7 non solo ha dei difetti ma a quanto pare è a rischio esplosione. Rischi per la sicurezza così evidenti hanno costretto Samsung, a  dover annunciare una scelta così clamorosa.

La mossa è completamente senza precedenti per Samsung, mai nella sua storia era successo qualcosa di simile. Questa non è la prima volta che uno smartphone di alto profilo deve essere richiamato, Apple ad esempio ha trovato un modo per continuare a vendere l’iPhone 4, nonostante un difetto dell’antenna che influenzato le prestazioni, ma è la prima volta che abbiamo mai visto un richiamo su uno smartphone di punta e di così  alto profilo. La notizia di un Galaxy Note 7 che era presumibilmente esploso mentre era in carica si è diffusa quasi una settimana fa.

L’utente ha postato le foto delle conseguenze sul popolare forum cinese Baidu, e ha rivendicato  che il  suo telefono aveva spontaneamente preso fuoco durante la carica. Non stiamo parlando di un po’ di fumo e poche scintille, il proprietario del telefono ha detto che ha sentito un rumore improvviso e ha trovato il telefono avvolto dalle fiamme.A seguito di un secondo incidente sempre con le stesse modalità, Samsung ha deciso di fermare la produzione e le spedizioni del Galaxy Note 7, mentre sono partite le prime indagini interne sull’incidente.

Come ora sappiamo, l’indagine avrebbe scoperto un problema raro, ma grave con la batteria del telefono cellulare che potrebbe causare la sua combustione.E così questa mattina, Samsung ha annunciato un richiamo globale volontario del suo smartphone di punta: il nuovo Galaxy Note 7. È possibile leggere la dichiarazione completa di Samsung sulla questione facilmente reperibile sul web.

Leggi anche: Samsung Galaxy Note 7: ritardi negli ordini a causa di ulteriori test

Samsung Galaxy Note 7
Samsung Galaxy Note 7

Facendo un breve riassunto secondo Samsung, ci sono state 35 segnalazioni distinte a livello mondiale di incidenti relativi al problema della batteria del Galaxy Note 7. Tale cifra rappresenta il numero di errori noti, a questo punto ma non è chiaro quanti telefoni sono affetti dal  medesimo problema della batteria (da qui il richiamo).   A questo punto ci si chiede quanti Galaxy Note 7 sono stati realmente colpiti dal problema sul circa un milione prodotti.  A quanto pare sino a questo momento Samsung ha costruito 2,5 milioni di unità e ha venduto 1 milione di loro agli utenti finali.

Leggi anche: Root Samsung Galaxy Note 7 con Android Marshmallow

A questo punto ci si chiede cosa dovrebbero fare il milione di persone che hanno già acquistato in tutto il mondo questo prodotto. Ci si chiede se si può continuare ad usarlo oppure no. Samsung ha promesso la sostituzione del prodotto difettoso con un nuovo nel giro di poche settimane. Certamente si tratta di uno dei momenti più difficili nella storia di Samsung fino a questo momento, uno di quelli che potrebbero cambiare gli equilibri in gioco nel settore.

Comments

Loading…