Come spiare Instagram senza il telefono della vittima?

Fino a qualche anno fa bastava approfittare di un attimo di distrazione in cui il telefono di fidanzati, mariti, figli e familiari veniva lasciato incustodito per controllare a chi telefonano, con chi chattano e cosa fanno sui social.

Ora, però, nove smartphone su dieci sono blindati da invalicabili misure di sicurezza che spaziano dal blocco schermo con codice PIN al riconoscimento facciale e delle impronte digitali, per impedire l’accesso a chiunque non sia il legittimo proprietario.

Grazie all’evoluzione della tecnologia, però, è possibile spiare Instagram senza il telefono della vittima e leggere le conversazioni in Direct da remoto, senza che se ne accorga. Abbiamo realizzato questa mini-guida proprio per mostrarti come entrare su Instagram del mio ragazzo a distanza.

3 metodi efficaci per spiare Instagram di un altro utente

Prova a scrivere “come spiare Instagram senza il telefono della vittima” sui motori di ricerca, e verrai indirizzato verso un’infinità d’improbabili siti che promettono di farti accedere gratuitamente all’account Instagram di qualcun altro a fronte di operazioni che dovrebbero metterti subito in allarme, come indicare le tue coordinate bancarie o cliccare su link sospetti. Fai molta attenzione, perché i servizi di questo tipo sono specchietti per le allodole ideati dai pirati informatici per diffondere virus e carpire i dati riservati dei malcapitati.

Tra i vari metodi che abbiamo testato personalmente, illustriamo di seguito quali sono risultati essere i più efficaci. Ecco quindi la nostra guida su come controllare Instagram a distanza.

Cambiare la password

Per accedere all’account Instagram di qualcun altro puoi provare a impostare una nuova password. Il procedimento è rapido, gratuito e non richiede che vengano installati software o quant’altro. Dovrai semplicemente:

  • accedere al sito instagram.com da computer;
  • inserire lo username, l’indirizzo email o il numero di telefono della persona da monitorare;
  • cliccare su Hai dimenticato la password;
  • inserire il recapito telefonico del profilo in questione nella pagina che si apre;
  • cliccare su Invia il link di accesso;
  • aprire il messaggio inviato sul cellulare della vittima;
  • impostare nuove credenziali di accesso.

Una volta modificata la password, puoi accedere direttamente al profilo Instagram e controllarlo dalla A alla Z. Inevitabilmente, però, l’intestatario del profilo si accorgerà che la password è stata cambiata. Oltre a insospettirsi, la reimposterà nuovamente, negandoti quindi la possibilità di accedere ancora al suo profilo.

Social engineering

Chi se ne intende d’informatica può provare a carpire i dati di accesso della vittima creando una finta pagina d’Instagram. Quando l’intestatario del profilo inserirà username e password per accedere al suo account, otterrai le sue credenziali di accesso.

Si tratta di un metodo gratuito e, a ben vedere, efficace per accedere a un profilo altrui e spiare i messaggi Instagram ma molto complicato, in quanto richiede conoscenze approfondite nell’ambito della codifica HTML e del linguaggio PHP, ed estremamente rischioso. Impossessarsi dei dati sensibili di un’altra persona a sua insaputa in questo modo è, infatti, classificabile come phishing, un reato informatico punibile ai sensi di legge.

Utilizzare mSpy

Ricorrere all’uso di uno spyware come mSpy permette di ottenere l’accesso remoto al profilo Instagram di un altro utente e controllare gli scambi di messaggi in Direct e tutta l’attività a distanza.

Occorre semplicemente installare l’app sul telefono da monitorare. I dati rilevati saranno monitorabili in qualsiasi momento dal Pannello di Controllo, da cui puoi comodamente accedere tramite computer.

Come controllare Instagram a distanza con mSpy?

Con la funzionalità Instagram tracker offerta da mSpy puoi accedere all’account della persona da monitorare da remoto, e controllare:

  • messaggi su Instagram Direct;
  • lista dei contatti;
  • luoghi;
  • foto, video e file inviati e ricevuti.

E c’è molto di più. Con mSpy, leader nel settore degli strumenti di parental control e family tracking, puoi altresì controllare:

  • registro delle chiamate;
  • cronologia di navigazione;
  • app scaricate sul dispositivo;
  • attività sui social media;
  • scambi di messaggi sulle piattaforme di messaggistica istantanea come WhatsApp;
  • messaggi ricevuti, inviati e cancellati;
  • file multimediali;
  • posizione GPS.

Come puoi vedere, con il software mSpy puoi effettuare un monitoraggio ampio, completo e approfondito non solo di Instagram ma dell’intera attività telefonica e digitale.

Quali informazioni è possibile rilevare gratuitamente su Instagram?

Se un utente imposta il proprio profilo Instagram come pubblico, le foto e i contenuti sono visibili indistintamente a tutti. Anche senza essere follower l’uno dell’altro, quindi, puoi vedere:

  • elenco dei follower e dei profili seguiti;
  • elenco degli utenti che hanno messo Mi Piace a ogni contenuto pubblicato;
  • commenti lasciati dagli utenti;
  • utenti taggati nelle foto;
  • tag luogo aggiunti alle immagini,
  • data in cui ogni contenuto è stato pubblicato.

Se il profilo è impostato come privato, invece, non puoi vedere praticamente nulla. Le conversazioni in Direct non sono consultabili in nessun caso, a meno che si ricorra all’utilizzo di un’apposita app per controllare Instagram, come mSpy.

Come puoi vedere, controllare un profilo Instagram senza affidarsi a uno spyware permette di effettuare un monitoraggio alquanto limitato, dovendoti accontentare di prendere visione di ciò che l’intestatario del profilo decide di pubblicare.

Conclusioni

Come spiare instagram? Per effettuare un controllo a 360 gradi dell’attività, il metodo migliore e più efficace è ricorrere all’uso di uno spyware come mSpy, che permette di ottenere l’accesso remoto al profilo di un’altra persona e controllare non solo i tag, i commenti e i Mi Piace, ma anche gli scambi di messaggi privati in Direct.