Apple iPhone 7: un nuovo video mostra l’adattatore Lightning

Di Apple iPhone 7 si parla sempre di più ogni giorno che passa, visto e considerato che ci avviciniamo sempre di più alla sua presentazione che a quanto pare dovrebbe avvenire nei primissimi giorni di settembre. Infatti Evan Blass ieri ha rivelato che il nuovo ‘Melafonino’ sarà presentato da Tim Cook e soci il 6 o 7 settembre, già dal prossimo 9 settembre sarà in preordine e il 16 settembre il nuovo dispositivo di Apple dovrebbe finalmente essere nei negozi. I prezzi dovrebbero essere in linea con quelli dello scorso anno. Il design, e su questo sono tutti d’accordo, non dovrebbe essere poi cosi diverso dal modello precedente, a differenza di quello che si andava dicendo diversi mesi fa. La vera rivoluzione da questo punto di vista arriverà solo con il modello che uscirà nell’autunno del 2017, anno in cui Apple festeggia 10 anni di iPhone. 

Oggi vi segnaliamo, a proposito di Apple iPhone 7, che è apparso un nuovo video che mostra il presunto adattatore Lightning che rimpiazzerà, a quanto pare, nel nuovo dispositivo della casa di Cupertino il vecchio jack audio da 3 ,5 mm migliorando nettamente la qualità del suono del nuovo iPhone. Ricordiamo inoltre che nel frattempo sul web si continua a parlare di quelle che potrebbero essere le caratteristiche del nuovo device della casa della mela morsicata. Le supposizioni che si fanno sono moltissime. Si torna nuovamente a parlare della possibilità che il vecchio tasto ‘Home’, lasci il posto ad una nuova tecnologia denominata Force Touch che in pratica consentirebbero agli utenti di esercitare le funzioni del tasto Home direttamente pigiando lo schermo.

Si parla anche della presunta impermeabilità che Apple iPhone 7 dovrebbe avere a differenza dei suoi precedenti modelli, ma questo ovviamente è un’indiscrezione tutta da confermare. Altra voce che si diffonde sempre di più sul web, essendo apparso nelle scorse ore è quelle della possibilità che il nuovo ‘melafonino’ presenti un nuovo colore denominato ‘Space Black’. Ricordiamo che il modello base dovrebbe partire da una memoria di 32 Gb e non più 16 come prima. Del resto 16 Gb non erano più sufficienti per le tante nuove funzionalità che oggi giorno sono presenti per uno smartphone. La doppia fotocamera posteriore dovrebbe essere una specifica del modello top di gamma di cui però al momento non è ancora chiaro il nome. Si parla di Pro o Plus. Dubbi infine anche sul numero dei modelli: c’è chi dice due e chi tre.

Comments

Loading…