XiaoMi Mi 6, il top di gamma in ceramica sta per arrivare

XiaoMi Mi 6 è un dispositivo molto atteso e non ci vuole molto per capire il perché. Il brand cinese è uno dei grandi protagonisti della telefonia degli ultimi anni, con una serie di dispositivi di grande successo. Mi 4, poi Mi 5, i top di gamma hanno incontrato i favori del pubblico, ma sono tanti altri i terminali che hanno riscosso risultati di primo livello, basti pensare al vendutissimo Redmi.

Da oriente arrivano terminali sempre più audaci e performanti, con specifiche tecniche notevoli e politiche di prezzo che li rendono accattivanti per il pubblico occidentale. Tra i dispositivi più discussi del 2016 è impossibile dimenticare XiaoMi Mi Mix, adesso l’azienda cinese intende replicare il successo con XiaoMi Mi 6. Scopriamo insieme uno dei dispositivi più attesi del 2017.

XiaoMi Mi 6, corpo in ceramica e non solo

Le indiscrezioni si inseguono e il quadro è quasi completo. 6 di RAM, una fotocamera posteriore da 20 mpx, obiettivo frontale da 12 mpx, il prossimo top di gamma firmato XiaoMi promette grandi cose. Il tutto a un prezzo assolutamente concorrenziale, si parla infatti di un lancio a 2499 yuan, cifra pari a circa 344 euro. Top di gamma a prezzo di fascia media.

xiaomi mi 6

Grande hardware ma pure l’occhio vuole la sua parte e, dopo esordi che calcavano lo stile Apple, XiaoMi ha trovato la propria identità in materia di design. XiaoMi Mi 6 dovrebbe avere un corpo in ceramica, scelta audace ma sicuramente suggestiva. Il display non dovrebbe superare i 5.2 pollici, c’è chi parla di uno schermo da 4.6, idea in controtendenza rispetto ai trend degli ultimi anni.

A completare il quadro un doppio flash led, autofocus e sensore fotocamera Sony, lo stesso montato su Google Pixel, batteria da 4000 mAh. Hype già altissimo per questo dispositivo, il cui rilascio è atteso per marzo.

Potresti leggere anche  Xiaomi Mi4 Youth Edition, il top gamma per tutte le tasche
facebook parents

Facebook Parents: arriva il portale per tutelare i più piccoli sul web

WhatsApp Facebook

Social Network, ecco l’app per rimuovere tracce del passato