WhatsApp: come inserire la musica negli stati

Inserire la musica nel proprio stato Whatsapp, vediamo come fare

WhatsApp e i suoi stati sono una delle grandi innovazioni per le quali una grossa fetta di utenza impazzisce. E, con l’introduzione degli stati, in stile Instagram Stories, la fantasia si è sbizzarrita. Non tutti, però, si sono “piegati” a questa funzione, ma sono centinaia gli utenti WhatsApp addicted, che la amano. E, se sei uno di loro, ti consigliamo di conoscere questo piccolo trucco.

Hai messo la musica in uno stato WhatsApp? Questa si attiva quando qualcuno clicca sul vostro stato solo per ascoltare un frammento del brano che si desidera, senza foto o video. Vuoi per sapere come fare? E’ davvero molto semplice, ma il risultato è garantito.

Inserire la musica su WhatsApp

Mettere musica sul vostro stato WhatsApp

Mettere la musica su WhatsApp non richiede grossi passaggi: si tratta, infatti, di un trucco usato spesso con Instagram. La prima cosa che dovete fare è porre lo smartphone su un tavolo o una superficie completamente piatta. Fatto ciò, si otterrà un’immagine completamente nera. Ora, come inserire la musica prescelta? 

Molto facile: basta entrare nel lettore musicale del dispositivo e impostare un frammento della musica che ci piace. Ora, bisognerà registrare un video da impostare poi come stato di WhatsApp, collegato con questo sfondo nero. La registrazione della canzone sarà interna a quella del device e, quindi, la qualità audio dovrebbe essere più che sufficiente. 

Fatto! Una volta terminato, è possibile “decorare” la propria storia con una emoji o un testo apposito. E quando i tuoi amici cliccheranno sulla foto per vedere lo stato che hai voluto inserire e condividere con loro, si attiverà la riproduzione della musica di sottofondo automaticamente.

Facebook Marketplace

Facebook Marketplace in dirittura d’arrivo anche in Italia

Samsung Galaxy Note 8

Samsung Galaxy Note 8: nuovi dettagli sulle specifiche tecniche della doppia fotocamera posteriore