Samsung Galaxy S7: altri casi di smartphone esplosi. L’incubo si ripete

Sembrano non finire i problemi per Samsung. Dopo le figuracce fatte con le esplosioni del Galaxy Note 7 e il ritiro del modello dal mercato, sorge un nuovo problema per la casa coreana che vede coinvolto il suo top di gamma: il Samsung Galaxy S7.

Samsung Galaxy S7 – Non solo un caso di esplosione. L’incubo si ripete?

In Canada pochi giorni fa c’è stato un altro episodio di batterie che si surriscaldano ed esplodono. Protagonista però della disavventura non è questa volta un Note 7, ma un Galaxy S7.

Sembrava inizialmente un caso isolato, ma a quanto pare non è così. La stessa società ha infatti ammesso che i casi sono stati più di uno e che non è stato ancora possibile capire la causa di tali esplosioni. Ed ecco che l’incubo si ripete.

Questa volta ,però, Samsung non può prendere sotto gamba la questione, perché se dovessero esserci ancora altri casi di esplosioni riconducibili a difetti di fabbrica sarebbe un disastro per la società.

Samsung Galaxy S7 – le dichiarazioni della società: “lo smartphone è sicuro”

Nel frattempo, Samsung si è espressa sulla vicenda, rilasciando una dichiarazione pubblica in cui ha cercato di rassicurare i possessori del top di gamma. Samsung tiene particolarmente alla propria clientela e alla soddisfazione della stessa. In merito alle esplosioni siamo in grado di rispondere solo parzialmente, in quanto per tutti i casi avvenuti non abbiamo avuto la possibilità di analizzare tutti gli smartphone esplosi. Comunque abbiamo potuto constatare che per gran parte degli avvenimenti non si è trattato di un problema del telefono, ma di cause esterne. Con questo rassicuriamo i possessori sul fatto che i Galaxy S7 sono smartphone sicuri”.

Potresti leggere anche  Tariffe Estero: confronto Tim, Vodafone, Wind e 3 Italia
xiaomi mi mix

Xiaomi Mi MIX: in arrivo la versione Nano. Ecco le specifiche tecniche

super mario run

Super Mario Run: un video mostra le meccaniche di gioco