Samsung Galaxy Note 8: ripararlo non sarà semplice secondo iFixit

Ecco il tradizionale teardown di iFixit del nuovo Note 8

L’analisi di iFixit mette in evidenza l’effettivo grado di riparabilità del nuovo Samsung Galaxy Note 8 che, ricordiamo, sarà disponibile sul mercato a partire dal prossimo 15 di settembre. Secondo il noto sito, vero punto di riferimento per quanto riguarda l’analisi costruttiva di smartphone ed altri prodotti tecnologia, il nuovo Samsung Galaxy Note 8 presenta un grado di riparabilità di 4 su 10.

Si tratta dello stesso punteggio raggiunto dal Samsung Galaxy S8, il top di gamma della prima parte dell’anno di Samsung che, di fatto, presenta specifiche tecniche e assemblaggio molto simile rispetto al Note 8, leggermente più grande, ma con un display praticamente identico, e con in più lo slot per la S-Pen. 

Samsung Galaxy Note 8

Secondo iFixit, il nuovo Samsung Galaxy Note 8 presenta, tra i pregi, la modularità di molti componenti che permette, di fatto, la sostituzione di un singolo componente del terminale in modo relativamente semplice. Un altro aspetto parzialmente positivo è rappresentato dalla possibilità di sostituire la batteria integrata nella scocca. Quest’operazione è, di fatto, possibile ma è resa molto complicata dalla presenza di adesivi in vari punti. 

Tra le note negative per quanto riguarda la riparabilità del nuovo Samsung Galaxy Note 8 troviamo la necessità di rimuovere il pannello di vetro posteriore per effettuare qualsiasi tipo di riparazione. Questo pannello è attaccato al resto della scocca con molto adesivo e la sua rimozione è decisamente ostica. 

La sostituzione del display, inoltre, comporta la rimozione di entrambi i pannelli di vetro, sia anteriore che posteriore, un fattore che va a complicare, anche in questo caso, la riparabilità del terminale.I componenti in vetro sono, infatti, le parti più a rischio rottura nonostante l’utilizzo di un materiale di ultima generazione

Potresti leggere anche  Samsung Galaxy S8, quanto dura la batteria? Confronto con il Galaxy S7

Considerando la scarsa riparabilità del Galaxy S8, non stupisce che anche il nuovo Samsung Galaxy Note 8 rappresenti un prodotto tutt’altro che semplice da riparare. Fortunatamente alcune scelte costruttive di Samsung permettono un po’ di margine di manovra e  non rendono del tutto impossibile riparare il terminale. 

Fonte

Hydrogen One

Hydrogen One: ecco come funzionerà lo smartphone con display olografico

Xiaomi presenta Mi Mix 2: borderless e in competizione con iPhone 8