iPhone 8 potrebbe essere fatto da ossido di zirconio di ceramica

L’iPhone 7, come abbiamo potuto tutti vedere presenta un corpo realizzato in alluminio, come lo sono molti altri smartphone di fascia alta. In tanti però già si chiedono quale potrebbe essere  il prossimo passo di Apple, per quello che riguarda il futuro Apple iPhone 8, che vedremo a settembre 2018. Qualche indizio sul nuovo device arriva direttamente dal nuovo Apple Watch Serie 2. Questo dispositivo infatti è fatto in zirconio di ceramica nella sua versione più costosa. Questo orologio dunque potrebbe essere il fautore di una vera e propria rivoluzione nell’utilizzo dei materiali per dispositivi elettronici e il prossimo a beneficiarne potrebbe essere proprio il nuovo Iphone 8. 

Quando l’iPhone 8 uscirà sul mercato, tra circa due anni, potrebbe abbandonare l’ alluminio in favore dello zirconio di ceramica e questo avverrebbe per diversi motivi. Il primo motivo riguarda la durata di questo dispositivo, che in questo materiale si allunga notevolmente. Infatti mentre acciaio Inox e alluminio sono materiali duttili e cioè che possono deformarsi se colpiti, questo non accadrà con questo nuovo materiale. Altra differenza sta nel fatto che a differenza dell’alluminio che si graffia, ammacca e piega, questo non accadrà con la ceramica. La Ceramica ha il potenziale per essere molto più durevole e resistente ai graffi. Zirconia di ceramica, in particolare, possiede un’estremamente elevata resistenza meccanica, tenacità e resistenza alla frattura.Per questo motivo, Apple ha presentato un certo numero di brevetti su dispositivi realizzati in questo materiale.

Per gli smartphone come il futuro iPhone 8 (e smartwatches), l’ossido di zirconio di ceramica potrebbe essere ancora più utile. La ceramica è estremamente efficiente quando si tratta di disperdere il calore con il giusto trattamento. Il vantaggio più rilevante pr il nuovo iPhone sarebbe che lo zirconio di ceramica è trasparente alle frequenze radio. Ci sono linee di antenna sul retro dell’ iPhone che permettono al segnale di fuggire dalla scocca di alluminio. Ma questo non accadrebbe con un telefono in ceramica. In questo momento, l’ossido di zirconio di ceramica, per quanto concerne Apple Watch Serie 2 rappresenta il modello super-costoso.

Leggi anche: Apple Watch Serie 2: mostra uno scorcio per il futuro degli smartwatch

iPhone 8
iPhone 8

Con più di due anni  a disposizione per perfezionare l’utilizzo di questo nuovo materiale, Apple potrebbe essere in grado di abbassare il costo dello zirconio di ceramica a un punto simile a quello relativo ai processi di produzione dell’alluminio. Esso, tra l’altro, può anche essere più efficace su larga scala dell’ alluminio. Naturalmente, fino a pochi anni fa eravamo tutti sicuri che Apple avrebbe utilizzato il vetro zaffiro nei suoi schermi di iPhone, e invece guardate come è andato a finire. Questo fa capire ancora una volta che in questo settore tutto è possibile e non bisogna mai dire mai.

Leggi anche: iPhone 7 preordini al via senza intoppi per il nuovo smartphone di Apple

Samsung Galaxy A8 2016 appare nei suoi primi render

Samsung ha perso 26 miliardi di dollari di valore a causa del Galaxy Note 7