iPhone 7, 6S e SE: Apple taglia il prezzo di listino

I “vecchi” iPhone diventano sempre più convenienti

Dopo la presentazione dei nuovi iPhone 8, iPhone 8 Plus e iPhone X, i nuovi terminali in arrivo nelle prossime settimane, Apple ha tagliato i prezzi degli altri smartphone presenti ancora sul mercato come il compatto iPhone SE e gli ex top di gamma iPhone 7/7 Plus e iPhone 6S/6S Plus. In alcuni casi, si tratta di un sostanziale taglio al listino che potrebbe avere effetti decisamente positivi per gli utenti interessati all’acquisto di un nuovo smartphone di Cupertino per quanto riguarda l’effettivo street price. 

Nel dettaglio, l’iPhone7 da 32 GB costa ora 659 Euro (prima costava 789 Euro di listino) mentre la versione da 128 GB passa a 769 Euro contro gli 899 Euro precedenti. Il Plus, invece, nella versione da 32 GB costa 799 Euro (prima 939 Euro) mentre in quella da 128 GB costa 909 Euro (prima 1.049 Euro).

 Nuovi listini anche per l’iPhone 6S con i modello da 32 GB che costa 549 Euro ed il modello da 128 GB che costa 659 Euro. Le versioni Plus costano ora 659 Euro nel taglio da 32 GB e 769 Euro nel taglio da 128 GB.  

Chiudiamo, infine, con il nuovo listino dell’entry level iPhone SE con display da 4 pollici, uno dei migliori smartphone “compatti” disponibili sul mercato. Il terminale è disponibile da 32 GB e 128 GB. Il modello base costa ora 429 Euro mentre il modello da 128 GB costa 539 Euro.  

Ricordiamo che il nuovo top di gamma iPhone X sarà in vendita con un prezzo di listino di 1.189 Euro per la versione da 64 GB mentre ci vorranno 1.369 Euro per la versione da 256 GB. Il nuovo iPhone 8 parte da 839 Euro mentre la versione Plus parte da 949 Euro. 

Potresti leggere anche  Apple Watch era già una conoscenza di Steve Jobs
iPhone X, iPhone 8 e iPhone 8 Plus differenze

iPhone X, iPhone 8 e iPhone 8 Plus: scopriamo le differenze fra i tre smartphone iOS

Samsung smartphone pieghevole 2018

Samsung: lo smartphone pieghevole in arrivo nel 2018?