Facebook Marketplace in dirittura d’arrivo anche in Italia

La piattaforma Marketplace di Facebook arriva ufficialmente anche in Italia

A partire dal 14 agosto, Marketplace è stato rilasciato in 17 paesi europei, tra cui l’Italia. Tale notizia è stata rilasciata direttamente dalla stessa Facebook. Al momento, il servizio non è ancora disponibile nel nostro Paese poiché l’introduzione si sta verificando in maniera graduale. Il servizio potrà essere utilizzato nel momento in cui comparirà l’icona specifica all’interno del social network.

Marketplace è la piattaforma sviluppata da Mark Zuckerberg che consente agli utenti di acquistare e vendere oggetti all’interno della rete sociale. La piattaforma è stata lanciata nel 2007 ma non ha riscontrato il successo tanto desiderato da Facebook. Nel 2009, il controllo di Marketplace è stato affidato alla società Oodle ma che poi l’abbandonata nel 2014.

Facebook Marketplace

Marketplace: Facebook rilascia il servizio anche in Italia

Quando Facebook introdusse l’opzione dei gruppi per vendere gli oggetti, si notò un sempre più crescente numero di utenti che si iscrivevano per interagire e vendere i prodotti non più utilizzati. Sulla scia di questo successo, Facebook ha deciso di lanciare Marketplace nell’ottobre del 2016, posizionando l’icona del servizio nella sua applicazione sostituendo quella di Messenger.

A questo punto molti si chiedono come funziona il servizio. La piattaforma funge da un mercatino virtuale poiché permette agli utenti di pubblicare annunci di prodotti usati e immobili. Avviene, insomma, una cosa simile a quanto accade su siti come eBay e Subito.it. A differenza di questi ultimi, però, Facebook presenta dei vantaggi. Innanzitutto, gli utenti di Marketplace possono contare sulle tantissime persone iscritte.

Gli utenti saranno, inoltre, agevolati poiché non dovranno creare nessun account esterno ma basterà impugnare lo smartphone, scattare delle foto dell’oggetto da vendere, inserire descrizione e prezzo e pubblicare il post. L’intero processo è praticamente identico a quello dei gruppi di acquisto. Facebook, poi, è in grado di sfruttare i dati che ha a disposizione per permettere agli utenti di visualizzare i risultati più pertinenti.

Potresti leggere anche  Facebook dichiara guerra contro le notizie false. Ecco cosa farà

Come avviene anche nei siti di annunci più famosi, Marketplace offre la possibilità di filtrare i risultati delle ricerche in base a categorie, località e prezzo. Un’arma aggiuntiva che Facebook ha a disposizione è Messenger. Il servizio di messaggistica istantanea permetterà di favorire la comunicazione fra venditore e compratore poiché il tutto avviene all’interno del social network e in tempo reale.

Facebook Marketplace

Nokia 8 ufficiale

Nokia 8 ufficiale: doppia fotocamera Zeiss e Snapdragon 835!

Inserire la musica su WhatsApp

WhatsApp: come inserire la musica negli stati