App Android ora disponibili ufficialmente su ChromeOS

L’Asus Chromebook Flip è il primo dispositivo con ChromeOS a supportare ufficialmente app Android tramite l’ultima build numero 53 del sistema operativo di Google che integra a sé una versione modificata del Play Store presente su Android.

Promesso dal 2014, Google ha da sempre lavorato a questa interessante feature che avrebbe portato a ChromeOS sicuramente un’attenzione maggiore da parte degli utenti in quanto app Android c’è ne sono a bizzeffe sullo Store proprietario. Oltre a ciò, il poco supporto al sistema operativo per PC da parte degli sviluppatori è un altro fattore a sfavore di questo prodotto. E dopo due anni, finalmente Google riesce a portare nell’ultima build del sistema operativo una versione modificata del Play Store così da poter installare tutte le applicazioni presenti.

app Android

Per ora, il primo supporto a questa novità è riservato all’Asus Chromebook Flip, al Chromebook Pixel del 2015 ed all’Acer Chromebook R11, anche se questi ultimi due sembrano dare problemi nell’installazione delle applicazioni, secondo Reddit. Inoltre, vi sono bug nell’accelerometro di alcuni giochi e sono supportati solo applicazioni che fungono anche per i tablet.

Come, nel Google I/O 2016 di Maggio, l’azienda di Mountain View ci ha fatto vedere nella demo, le app Android su ChromeOS porteranno all’utente un maggior supporto a tutti i servizi disponibili attualmente su Android così da creare una maggiore interazione con questi due sistemi operativi che fino ad ora sono stati molto indipendenti tra loro. Infine, per i possessori di Chromebook non ancora supportati, niente panico perché Google ha postato una lista di dispositivi che, entro la fine del 2016, saranno supportati per far girare app Android. – via

Potresti leggere anche  Android 7.1.1 Nougat: ufficializzata la data di rilascio

Nubia NX541J sbarca su TENAA come un nuovo medio di gamma

Moto X 2016

Lenovo Moto X 2016 avvistato in un presunto Benchmark