Microsoft Surface 2: recensione completa, pro e contro

In quest’articolo andremo a recensire un tablet di Microsoft, di fascia media, lanciato circa un anno fa. Stiamo parlando del Surface 2. Andiamolo a scoprire insieme.

Specifiche tecniche & Design

Essendo un tablet di fascia media, le componenti hardware sono adeguate al prezzo a cui è venduto il Surface 2. Le prestazioni, salvo che per alcune applicazioni molto pesanti, sono più che accettabili.

Queste le specifiche complete del Surface 2:

Display: ClearType Full HD da 10,6 pollici (1920 x 1080 pixel, 16:9 Widescreen);

Dimensioni e peso: 275 x 173 x 8,9 mm; 676 g;

Processore: NVIDIA Terga 4 quad-core con 1.7 GHz di clock e 2 GB di RAM;

Connettività: Wi-Fi e Bluetooth 4.0

Fotocamera anteriore: Sensore da 3,5 MP;

Fotocamera posteriore: Sensore da 5 MP;

Storage: 32 o 64 GB espandibili tramite microSD;

SO: Windows 8.1 RT

Batteria: 4200 mAh con un’autonomia fino a 10 ore di utilizzo;

Audio: Due microfoni e due altoparlanti stereo con audio Dolby e surround virtuale;

Sensori: Accelerometro, Sensore di luminosità, Giroscopio, Bussola elettronica, Magnetometro, Sensore di Prossimità.

Alimentatore: Da 24 W con connettore magnetico.

Per quanto riguarda il design, il Surface 2 è molto minimalistico ma al contempo piacevole da guardare ed elegante. La scocca posteriore è realizzata completamente in alluminio e ciò lo rende molto robusto. Sensazione questa, che si percepisce anche tenendo il tablet nelle mani. Sul retro il Surface 2 presenta inoltre, uno stand che può essere regolato in due posizioni rispettivamente di 24° e 60°, in modo da poter usare il tablet anche in posizione eretta. A causa però del suo design squadrato, il Surface 2 risulta modo scomodo da tenere in mano. Altra sensazione che si avverte tenendolo in mano, è che il peso non è correttamente distribuito. Questo infatti sembra per lo più localizzato nella parte superiore del tablet, ossia nella zona della fotocamera.

 

Display

Il Surface 2 è dotato di un display ClearType Full HD da 10,6 pollici con una risoluzione di 1920 x 1080 pixel. Le immagini e i colori risultano molto naturali e brillanti. Anche l’angolo di visione è buono, infatti, si riesce a leggere chiaramente il display anche con un’angolazione superiore ai 90°. Lo schermo purtroppo non è antiriflesso, anzi sembra quasi uno specchio ma, nonostante ciò lo potremo usare anche a sotto la luce solare, senza a avere nessun tipo di problema.

IMG_0206

 

Fotocamera

Il Surface 2 monta due fotocamere, una posteriore con sensore da 5 MP e, una anteriore con sensore da 3,5 MP che può essere utilizzata oltre che per scattare delle foto, anche per delle videochiamate. Entrambe le fotocamere sono prive sia di Autofocus che di Flash e questo si nota soprattutto negli scatti notturni o comunque in ambienti con scarsa luminosità. In queste situazioni è praticamente impossibile scattare una foto o registrare un video, come potete vedere dalle foto in basso. Sia la fotocamera anteriore che quella posteriore sono in grado di registrare video in Full HD. Con la fotocamera posteriore è inoltre possibile, infine, scattare fotografie panoramiche anche se la funzione è molto scomoda da usare.

Fotocamera

Multimedialità

Il tablet di casa Microsoft monta due altoparlanti stereo con audio Dolby e surround virtuale. Nonostante ciò, però, durante la riproduzione di alcuni tipi di audio, gli altoparlanti hanno un fastidioso effetto “stanza vuota” e a volte, con il volume al massimo, i suoni presentano qualche imperfezione. Se invece si usano le cuffie l’esperienza audio è perfetta e più che soddisfacente. Oltre ai due altoparlanti, il Surface 2 è dotato anche di due microfoni per registrare suoni mantenendone la qualità quanto più realistica possibile.

Prestazioni

Per quanto riguarda le prestazioni, il Surface 2 grazie al processore NVIDIA Tegra 4 quad-core da 1.7 GHz e con 2 GB di RAM, se la cava egregiamente salvo che per alcuni tipi di app che richiedono molta più memoria. È molto fluido nell’utilizzo e si possono tranquillamente usare più applicazioni allo stesso tempo senza che il processore ne risenta.

Autonomia

Secondo quanto riportato sul sito ufficiale della Microsoft, la batteria ha un’autonomia di 10 ore. Tuttavia, la durata della batteria è sempre una cosa molto soggettiva. Se ad esempio utilizzate il Surface 2 per scopi lavorativi, come leggere mail, scrivere o navigare, potrete arrivare tranquillamente a fine giornata ma, se lo utilizzate per il gaming o per registrare video o scattare foto, la batteria avrà una durata sensibilmente ridotta. Effettuando dei test, infatti, con alcuni giochi e partendo dal 100% di carica, dopo 3 ore e 43 minuti, il Surface 2 si è spento.

 

Prezzo

Nonostante il Surface 2 si trovi sul mercato da quasi un anno, il prezzo almeno sul sito ufficiale Microsoft non è sceso di un centesimo. Potrete acquistare la versione da 32 GB a 439 €, mentre la versione a 64 GB a 549 €. Se vi affidate a store alternativi come Amazon, potrete trovare la versione da 32 GB a 403 € mentre, la versione da 64 GB a 518,18 € + spese di spedizione.

Link Ufficiale Microsoft | Microsoft Surface 2 32/64 GB

Link Amazon | Microsoft Surface 2, 32 GB – 403€

Link Amazon | Microsoft Surface 2, 64 GB – 518,18 € + spedizione

Link Ufficiale Microsoft per la cover/tastiera | Cover con tasti 2

Video recensione

[youtube https://www.youtube.com/watch?v=otFNLbNsbRI]

Considerazioni finali: pro e contro

Il Surface 2 è un dispositivo che si adatta facilmente a quasi tutte le esigenze dell’utente finale e, può in alcuni casi andare a sostituire in parte o in totale l’utilizzo del PC. Nonostante sia nel complesso un ottimo prodotto, ha anch’esso dei punti bedoli ma ovviamente anche dei punti di forza. Vediamo quali.

PRO:

  • Ottimo rapporto qualità/prezzo;
  • La qualità dei materiali utilizzati;
  • Il display, molto reattivo e comodo da utilizzare grazie ai 10,6 pollici di diagonale;
  • Il processore, che anche “spremendo” per bene il dispositivo non lagga mai;

CONTRO:

  • Mancanza del supporto per 3G e 4G, quindi questo prodotto non è adatto a chi viaggia;
  • Lo Store della Microsoft, come tutti sappiamo, non è corposo come il Play Store o l’App Store;
  • A differenza del Surface Pro 2, su questo dispositivo non possiamo installare qualsiasi software ma, solo quelli compatibili e provenienti solo ed esclusivamente dallo Store Microsoft;
  • Il LED di carica posto sul connettore del caricabatteria non segna quando la ricarica è completata quindi, se il tablet è spento non possiamo sapere se la carica è stata completata o meno;
  • Gli speaker con alcuni tipi di audio hanno un fastidioso effetto “stanza vuota” e a volte, con il volume al massimo, i suoni presentano alcune imperfezione;
  • Entrambe le fotocamere sono prive di flash e ciò rende impossibile scattare delle foto in ambienti con scarsa luminosità o di notte;
  • Se il tablet viene utilizzato mentre è sotto carica, la parte superiore (zona fotocamera posteriore) surriscalda veramente troppo.
  • La penna per lo schermo touch non è inclusa;
  • Il peso del tablet non è correttamente bilanciato. Tenendolo in mano si percepisce in modo chiare che tutto il peso è distribuito in una sola zona, vale a dire quella superiore;
  • A causa del design squadrato, il tablet risulta essere particolarmente scomodo nel tenerlo nelle mani.

Se dovessimo dare un voto su una scala da 1 a 10, a questa tablet, considerando i vari pro e contro, il Surface 2 meriterebbe un bel 6.0.