Nasce Vodafone Relax Casa Edition: la prima offerta di convergenza fisso – mobile

Sono passati molti anni ormai dal momento in cui il numero di linee mobili ha superato quello delle linee fisse in Italia. A metà degli anni 2000 infatti avere il telefono fisso significava quasi essere antiquati e legati a un modo di comunicare che apparteneva più ai nostri nonni che a noi. L’unico vero motivo che ha permesso al fisso di sopravvivere era, ed è, il suo legame con la linea ADSL prima e con la Fibra poi. Nonostante ciò molte famiglie hanno abbandonato la linea fissa (per via dei costi elevati ovviamente) in favore delle webkey e dei più moderni MiFi (mobile WiFi) il cui unico svantaggio è ovviamente da imputare alle offerte limitate sulla quantità di Gb offerta dagli operatori.

distruzione-telefonoSecondo i dati Agcom, l’Authority per le TLC guidata da Angelo Cardani, la rete fissa ha visto il cessare di 1,2 milioni di linee negli ultimi due anni con una vertiginosa accelerazione avvenuta proprio nell’ultimo anno. Tutto ciò disincentiva gli operatori a investire nelle reti di nuove generazione e a portare la rete nelle zone che non sono ancora servite dalla rete ADSL (e vi assicuro che da me in Abruzzo i paesi “al buio” sono davvero tanti!).

Sul fronte degli operatori Telecom perde l’1,5% collocandosi al 63,1% del mercato, sale Fastweb, specialista in banda larga, che guadagna su base annuale l’1%, portandosi vicino a Vodafone (-0,2%). Stabile Wind, Tiscali (+0,2%). Nonostante i numeri siano scoraggianti gli operatori hanno finalmente capito che i profitti non possono arrivare solo dalla guerra dei prezzi sui numeri mobile ricaricabili, e che soprattutto non possono pretendere di spremere le famiglie sulla bolletta del fisso per recuperare le perdite avute sul mobile.

Da qui è nata l’idea della convergenza fisso-mobile la cui pioniera è stata proprio Telecom con la sua TIM Smart il cui rapporto qualità prezzo è ancora valido nonostante sia in commercio da 4 mesi ormai. La risposta di Vodafone si è fatta attendere più del previsto, da domani finalmente sarà attivabile il nuovo pacchetto Relax Casa Edition. Come nel caso di Telecom, anche qui avremo in un’unica bolletta la presenza di due servizi che ci permettono, attivandoli simultaneamente, di risparmiare 25€ al mese.

260x340_vodafone_smart_k_3L’offerta si compone di una sim voce per cellulare con:

  • Minuti illimitati verso tutti i numeri fissi e mobili
  • Sms illimitati verso tutti
  • 2 Gb di internet veloce su rete 3G
  • Vodafone SmartSchermata 2014-07-20 a 11.06.15

Schermata 2014-06-22 a 13.18.28

Avremo inoltre la rete fissa Vodafone Adsl sia su nuova attivazione che in GNP (portabilità del numero fisso):

  • Rete veloce Vodafone fino a 20Mb (ove disponibile)
  • Chiamate illimitate verso tutti i numeri con scatto alla risposta di 19cent
  • Una sim Vodafone per tablet/chiavetta/Mifi con 1Gb di internet incluso
  • Vodafone Station inclusa

 

Tutto questo a 49€ al mese, con un guadagno di 25€ rispetto al prezzo dei singoli pacchetti (rispettivamente di 45€ e 29€ al mese). Ricordiamo inoltre che è previsto l’addebito della TCG per la linea voce e il costo di attivazione di 3€ al mese per 36 mesi per la linea fissa (a cui si aggiungono 2€ nel caso in cui non abbiate un numero fisso da importare).

Il vincolo è di 24 mesi per entrambe le opzioni e nel caso di disattivazione di uno dei due servizi il prezzo verrà riallineato a quello dell’offerta base corrispondente oltre all’addebito delle penali per recesso anticipato (100€ per la linea mobile, 40€ per la linea fissa oltre alle rate residue del costo di attivazione)

L’opzione Relax Casa Edition sarà disponibile a partire da domani 20 luglio 2014 presso tutti i rivenditori Vodafone.