Mediatek presenta MT6795, il SoC che riesce a registrare a 480 fps

Arriva un nuovo processore, targato Mediatek, nel mercato davvero interessante che offre funzioni riguardanti la multimedialità molto interessanti e per il momento mai viste.

Il nome del SoC è MediaTek M6795 è a detto dell’azienda asiatica, si tratta del primo “vero octa-core” con supporto a connessione LTE e con display fino ad una risoluzione 2K (2500 x 1600 pixel).

L’MT6795 è un SoC con architettura a 64 bit creato per dispositivi Android di fascia alta; che lavora ad una frequenza di 2.2 GHz, dove ovviamente non manca il supporto alla visualizzazione di video in risoluzione 4K e alla RAM DDR3.

Inoltre il nuovo Silicio inserito nella costruzione di questo chipset permetterà di riprodurre i video utilizzando meno energia, quindi un minor consumo di batteria.

La funzionalità che distingue questo nuovo SoC però è un’altra; infatti la caratteristica “regina” del nuovo MediaTek MT6795 è la possibilità di avere un supporto alla registrazione video in fullHD 1080p con ben 480 fotogrammi al secondo, quindi un “very Slow Motion” addirittura con una velocità inferiore di 1/16 rispetto agli attuali 30 fps che troviamo a bordo degli smartphone Android nel mercato attuale.

Qui sotto potete trovare una video-dimostrazione del processore nuovo processore Mediatek montato su un prototipo alle prese con lo Slow Motion a 480 fps.

[youtube https://www.youtube.com/watch?v=-j0gCXjHuKQ]

 

Il Mediatek MT6795 arriverà insieme ad altre soluzioni della società, come MT6752 per il mercato mid-range e MT67932 per i dispositivi entry level.

L’uscita dei primi dispositivi con questo processore “top” è prevista intorno alla fine dell’anno corrente.

fonte