Altra variante del Galaxy S5 in arrivo. Il modello SM-T850 apparso nei test benchark è il Samsung Galaxy S5 Neo ?

Quante varianti del Samsung Galaxy S5 dobbiamo ancora aspettarci da Samsung? Dopo la versione Active, Mini e quella Zoom, sembra che la casa coreana ne stia preparando una nuova. Infatti, il benchmark trapelato in rete nelle scorse ore, ha rivelato un nuovo dispositivo, che sembra essere un’altra variante del Samsung Galaxy S5. Si tratta del Samsung Galaxy S5 Neo? A dire il vero non possiamo confermarvi che si tratti proprio del Galaxy S5 Neo. Le uniche informazioni che abbiamo sono alcune delle sue caratteristiche tecniche.

Il dispositivo sconosciuto apparso nei test benchmark è il modello SM-G850.  Come nel caso del Galaxy Note 3 Neo, anche questa versione, nel caso si trattasse veramente del Samsung Galaxy S5 Neo, sarebbe una variante meno costosa e con schermo più piccolo rispetto il Galaxy S5.

gsmarena_001

Il test benchmark parla di un display da 4.7 pollici con risoluzione 1280×720 pixel, un processore da 1.8GHz Exynos 5 Octa 5410 da quattro core Cortex A15 e quattro Cortex A7 e un cip grafico ARM Mali T628. All’interno del dispositivo troviamo anche 2Gb di memoria RAM, una fotocamera posteriore da 11 megapixel, una fotocamera anteriore da 2 megapixel e una memoria interna da 32GB espandibile con scheda microSD. Il dispositivo supporta le connessioni WI-Fi, NFC e il Bluetooth 4.0.

Per finire, sul dispositivo troveremo preinstallata l’ultima versione di Android, ovvero Kit Kat 4.4.2 con l’interfaccia personalizzata di Samsung Touchwiz. Ancora nulla invece si sa sulla data d’uscita e il prezzo di questo dispositivo.

Dovremo aspettare ancora un po’ per sapere se effettivamente si tratta della versione Neo del Samsung Galaxy S5. Ricordiamo inoltre che nella mattinata di oggi ci è giunta voce che Samsung è al lavoro su una nuova gamma di smartphone con scocca in alluminio chiamata Galaxy Alpha e che vedrà la luce nel mese di Agosto. Il modello SM-G850 sarà dunque veramente il Galaxy S5 Neo oppure si tratterà di un dispositivo appartenente alla nuova gamma Alpha? Non appena avremo altre informazioni, ve le forniremo.