Android L, lockscreen disponibile per tutti

È passato quasi un mese dalla presentazione di Android L al Google I/O 2014 e non è ancora scemato l’hype per la nuova release, il cui rilascio è previsto per l’autunno. Sul Play Store è comparso nei giorni scorsi Android L Lockscreen, porting della lockscreen per gli Android versione 3 o superiore.

 LLockscreen

L’app è ancora in sviluppo, come indica lo sviluppatore sulla sua pagina xda ma svolge già egregiamente il suo scopo. Una volta installata basterà eseguirla, abilitare le notifiche come richiesto ed attivarla. A questo punto avremo una lockscreen in perfetto stile Android L, con lo swipe verso l’alto per sbloccare lo schermo, swipe verso destra per accedere direttamente al telefono e swipe verso sinistra per lanciare l’app della fotocamera. Esattamente come accade su Android L. Noi l’abbiamo provata su un nexus 5 e non abbiamo rilevato alcun inconveniente.

È persino possibile cambiare lo sfondo della lockscreen, direttamente dall’applicazione anche se alcuni utenti segnalano l’impossibilità di farlo.

Le notifiche vengono visualizzate correttamente sulla lockscreen, sia che siano permanenti (Tasker, Debug) sia che siano temporanee (SMS, chiamate perse, Whatsapp). Nelle prime versioni erano presenti pubblicità fastidiose e alcuni bug che però l’autore ha prontamente corretto. Ora l’app fa il suo lavoro in maniera soddisfacente senza rallentamenti evidenti.

Lo sviluppatore comunica di essere ancora al lavoro sullo sviluppo di nuove funzionalità, quindi controllate periodicamente il Play Store per i nuovi aggiornamenti.

 Potete scaricare la lockscreen di Android L da questo indirizzo sul Play Store.

Qui potete vedere un breve video che dimostra il perfetto funzionamento del porting

[youtube=https://www.youtube.com/watch?v=2550xUE3Eh8]

Dopo la tastiera e la calcolatrice continua quindi l’incessante opera di porting delle app di Android L verso le altre versioni del sistema operativo di Google. Fateci sapere le vostre impressioni su questo porting.