Meizu MX4: cosa aspettarsi dalla casa cinese dalle grandi mire espansionistiche?

Sono passati poco più di 4 mesi da quando la casa cinese è arrivata ufficialmente in europa con il suo top di gamma Meizu MX3 e già circolano rumors sul prossimo dispositivo.

Facciamo dunque il punto della situazione su cosa possiamo aspettarci dal Meizu MX4, innanzitutto stando alle informazioni “sfuggite” al Sig. Jack Wong, CEO dell’azienda, le dimensioni dello schermo dovrebbero aumentare fino a raggiungere i 5,5″, inoltre alcuni screenshots, trapelati in rete nelle ultime settimane, mostrano un display con una risoluzione pari a 2560 x 1535 pixel. Per mantenere una sufficiente autonomia sembra che sarà utilizzata una batteria maggiorata, rispetto al modello precedente che, almeno dai primi rumors, non sarà removibile.

Meizu-MX4-screenshots

La fotocamera del nuovo Meizu, che verrà presumibilmente prodotta ancora da Sony, dovrebbe essere dotata di un sensore da 20 megapixel, che va a migliorare notevolmente i molto criticati 8 megapixel del MX3. L’apertura focale, nonostante l’incremento di pixel, non dovrebbe cambiare rimanendo fissa a 2.0.

Per quanto riguarda il processore non sono previsti grandi stravolgimenti, dovrebbe infatti continuare la collaborazione con Samsung che fornirà a Meizu l’ Exynos 5430 che sarà quasi sicuramente accompagnato da una memoria RAM da 3GB.

Si vocifera la possibilità da parte di Meizu di produrre anche una versione low-cost del proprio top di gamma, in questo caso il chipset più plausibile sembra essere il nuovo MediaTek MT6595 (il primo octa-core 4G LTE per smartphone con il nuovo processore ARM Cortex-17).

C’è la reale possibilità inoltre che con Android L arrivi la flyme 4.0, quindi si presuppone che per un aggiornamento in tempi brevi Meizu sceglierà di far uscire il proprio top di gamma con Android 4.4 già a bordo.

Anche per questo modello circolano rumors sulla presenza di un lettore di impronte digitali.

Pochi giorni fa attraverso Weibo, il team di marketing di Meizu ha rilasciato la seguente immagine che fa ben sperare per uno smartwatch firmato Meizu.

Meizu-Android-Wear

Insomma dalle prime indiscrezioni sembrerebbe che Meizu sia pronta a scendere in campo per dar filo da torcere a chiunque.

Dunque non ci resta che attendere; intanto, vi terremo sicuramente aggiornati se ci dovessero essere novità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *